Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

La Roma scivola a Torino, l’Europa è un miraggio

Nonostante i giallorossi chiudano il primo tempo in vantaggio, nella ripresa i padroni di casa ribaltano il risultato e vincono

Roma – La Roma cade a Torino, perdendo 3-1 contro i granata di Nicola. Nonostante i giallorossi chiudano il primo tempo in vantaggio, nella ripresa i padroni di casa ribaltano e vincono.

La formazione di Fonseca parte forte nei primi minuti. E, al 3’, trova il vantaggio. Imbucata di Veretout per Mayoral, lo spagnolo riceve e batte Milinkovic Savic. In un primo momento l’arbitro Massa annulla per fuorigioco, ma poi con il consulto del Var convalida. L’attaccante risulta in gioco, realizzando così la marcatura numero 8 in campionato, la quindicesima in stagione.

Il Torino prova a scuotersi. All’11’ Verdi ci prova su punizione, ma Mirante non si fa sorprendere. Al 14’ ancora Verdi dalla distanza, deviato in angolo. Ancora Toro: al 15’ sinistro di Ansaldi dalla sinistra, Mirante respinge, Ibanez sporca, il pallone arriva a Lukic, ma spara alto. Al 20’ ripartenza giallorossa, Carles Perez in conduzione a campo aperto, serve Pedro in buona posizione, ma il suo tiro viene stoppato da Mandragora.

Al 22’ risponde il Torino: cross di Ansaldi, Sanabria al volo di destro, di un soffio a lato. Azione simile un minuto dopo, stavolta con Belotti protagonista, il colpo di testa del centravanti è centrale e controllabile per Mirante. Al 27’ ancora il Gallo, entra in area saltando due uomini, tenta il destro, fuori. Pochi istanti dopo tenta Ansaldi, Mirante controlla male, facendo sfuggire la sfera che danza pericolosamente sulla linea, poi il portiere riesce a recuperarla. Al 40’ occasione ghiotta per la Roma di nuovo in transizione.

Veretout manda in profondità Pedro, l’11 prova a liberarsi, tiro di destro centrale, Milinkovic respinge verso Mayoral, che a sua volta ci prova, ma la conclusione a botta sicura è deviata in angolo. La frazione finisce con un’altra potenziale occasione in contropiede della Roma, sbagliata ancora.

Nella ripresa, al 4’ colpo di testa di Ibanez da calcio di punizione, a lato. Al 12’ il Torino trova il pareggio, Ansaldi dalla sinistra, palla al centro, Sanabria irrompe di testa anticipando Mirante, gol. 1-1. L’inerzia della sfida cambia. Al 26’ il Toro sostituisce Sanabria con Zaza, oltre che Lukic con Rincon, e un istante dopo il cambio, Zaza trova il gol del 2-1 ribadendo in rete a porta vuota dopo un tentativo di Belotti sventato da Mirante.

Al 38’, dagli sviluppi di un corner, Dzeko la spizza di testa, a lato di poco. Al 47’ il Torino la chiude, Belotti ruba palla a Fazio, la porta, vede Rincon solo in area, il numero 88 la mette dentro per il 3-1 finale. (fonte As Roma official website, foto Twitter @TorinoFC_1906)