Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fondi, droga nascosta nella rete fognaria: trovata grazie al fiuto di War ed Enduro

Arrestato un 46enne che oltre a marijuana, hashish e cocaina nascondeva anche due fucili

Fondi – Questa mattina, 22 aprile, la Polizia di Stato di Fondi ha arrestato un 46enne del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione di armi clandestine e ricettazione.

I poliziotti del Commissariato di Fondi, insieme con gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e con due unità cinofile della Squadra Cinofili di Nettuno, hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione dell’uomo, che annovera precedenti di polizia per reati di droga.

Grazie al fiuto dei cani War ed Enduro, è stato possibile ritrovare armi e droga, occultate in parte nel sistema fognario dell’abitazione e in parte nel giardino.

Recuperato oltre un chilo di marijuana, 9 chili di hashish e 5 chili di cocaina insieme con bilancini di precisione e tutto il materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Rinvenuti anche 2 fucili calibro 12, di cui uno con matricola abrasa e l’altro oggetto di un furto commesso in provincia di Salerno, 16 cartucce calibro 12 e circa 20mila euro in contanti.

L’uomo è stato pertanto arrestato e condotto in carcere.

Proseguono ora le indagini, in particolare per far luce sulla provenienza delle armi e la destinazione dell’ingente quantitativo di droga sequestrata.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fondi
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fondi