Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Francesco: “Il clima è la sfida post-pandemia: dobbiamo essere uniti”

"La nostra preoccupazione è guardare che l’ambiente sia più pulito, più puro e si conservi. E prenderci cura della natura, affinché essa si prenda cura di noi"

Città del Vaticano – Una iniziativa “felice”, “che ci mette tutti in cammino, tutta l’umanità attraverso i suoi leader”, «ci mette in cammino verso la riunione di Glasgow, ma, ancora più concretamente, ci mette in cammino verso la presa in carico della gestione della natura, di questo dono che abbiamo ricevuto e che dobbiamo curare, custodire e portare avanti”.  Lo afferma Papa Francesco in un videomessaggio ai partecipanti al vertice internazionale sul clima “Leaders Summit on Climate” organizzato dalla Casa Bianca.

Earth Day, il Papa ai leader del pianeta: “Non abbiamo più tempo: è il momento di agire”

Il Pontefice ha sottolineato che la salvaguardia del clima “è una sfida che abbiamo in questa post-pandemia. Non è ancora finita, ma andiamo, dobbiamo guardare avanti, perché è una crisi”. E, ha ribadito, “sappiamo che non si esce da una crisi nello stesso modo: o si esce meglio o peggio”. “E la nostra preoccupazione è quella di vedere che l’ambiente sia più pulito, più puro e preservato. E prendersi cura della natura affinché essa si prenda cura di noi”, ha concluso il Papa che ha aggiunto: “Vi auguro di avere successo in questa bella decisione di incontrarsi, di andare avanti e vi accompagno”.

(Il Faro online) Foto © Vatican Media – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano