Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Covid, l’Australia dei tuffi in forse per la Coppa del Mondo a Tokyo

“Non sicuro far partecipare la nostra delegazione alla competizione” dice una nota del team

Più informazioni su

Sydney – La squadra di tuffi australiana ha annunciato che “non è sicuro” viaggiare in Giappone in occasione dei test in vista delle Olimpiadi di Tokyo, a solo tre mesi dall’inizio dei Giochi rinviati di un anno per la pandemia.

La Coppa del Mondo di tuffi si dovrebbe svolgere dall’ 1 al 6 maggio nella capitale giapponese, ma con il governo nipponico che oggi imporrà nuovi stati di emergenza per il virus a Tokyo e in altre tre regioni, la nazionale di tuffi dell’Australia ha spiegato che “non sarebbe sicuro inviare i nostri atleti e funzionari ai Mondiali. La nostra posizione è chiara, alla luce delle circostanze attuali, che un evento di qualificazione olimpica regolare e sicuro non sia possibile in questo momento”, ha aggiunto un comunicato.

Il Giappone ha assistito a un’epidemia di Covid-19 relativamente circoscritta, con meno di 10.000 morti nonostante non abbia mai imposto i rigidi blocchi osservati in altri paesi.

Ma i casi in aumento hanno richiesto nuove restrizioni mentre il paese si prepara ad ospitare i Giochi, costringendo le staffette della torcia ad andare lontano dalle strade pubbliche nel tentativo di tenere lontani gli spettatori.

Le gare di qualificazione alle Olimpiadi hanno subito gravi interruzioni, con diversi rinvii o trasferimenti a causa di infezioni in aumento. (Ansa).

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

Più informazioni su