Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Forza Italia Fiumicino, Petrarca: “La strana storia dei semafori su via dell’Aeroporto” fotogallery

"Ci sono tre cose che non si comprendono: la nuova viabilità, i caso dei semafori e, ultimo ma non per importanza, il discorso sulla sicurezza"

Fiumicino – Da qualche giorno si è concretizzato l’annuncio anticipato tempo fa dal Faro online (leggi qui) sulla totale riapertura del viadotto di via dell’aeroporto. Ma non tutto quadra, anzi”. A dirlo è Giancarlo Petrarca, membro del direttivo del circolo di Forza Italia di via Martinengo, a Isola Sacra.

“Ci sono tre cose che non si comprendono: la nuova viabilità, i caso dei semafori e, ultimo ma non per importanza, il discorso sulla sicurezza.

Iniziando il ragionamento dall’ultimo punto, la nuova viabilità vede scomparire l’escamotage di utilizzare la mezza carreggiata per evitare il sovraccarico di peso alla struttura. Cosa vuol dire questo? Che non c’è più pericolo? Che non c’è mai stato? Che ci sarà in un prossimo futuro? Coma al solito la cittadinanza non viene informata, e si deve fidare… del nulla.

Il semaforo inizialmente messo per permettere ai mezzi pesanti di scendere sulla Portuense, e diventato strutturale, prevedendo anche l’impianto da chi sale da via Portuense e deve girare verso Ostia, soluzione mai praticata prima. Risultato? Su via Portuense costanti file di auto incolonnate solo per poter raggiungere Ostia, in un’inutile perdita di tempo, non giustificata da nulla.

Ma comunque, se alla fine la soluzione semafori è quella che più viene ritenuta efficace in quel tratto di via dell’aeroporto, perché poche centinaia di metri più avanti il Sindaco si ostina atenere chiuso il semaforo di via Trincea delle Frasche? Non ha senso: Delle due l’una: o il traffico non va fermato con i semafori, e allora la soluzione scelta sul viadotto è sbagliata, oppure è sbagliata – come i residenti dicono ormai da anni – la decisione di Montino”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino