Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Lazio, scatto Champions: il Milan affonda all’Olimpico

A decidere il match la doppietta di Correa e il gol di Immobile all’87’. In classifica i biancocelesti sono sesti con 61 punti e una partita da recuperare

Roma – La Lazio batte 3-0 il Milan nel posticipo della 33/a giornata di Serie A disputato allo stadio Olimpico di Roma. A decidere il match la doppietta di Correa al segno al 2’ e al 51’ e il gol di Immobile all’87’. In classifica i rossoneri restano fermi a quota 66 in terza posizione insieme a Juventus e Napoli, mentre i biancocelesti sono sesti con 61 punti e una partita da recuperare.

Dopo 6 minuti della ripresa arriva il raddoppio della Lazio ancora con Correa. L’argentino interviene su Calhanoglu, gli ruba palla, si invola verso Donnarumma e lo batte con un diagonale di destro per la sua doppietta personale.

Lungo check del Var per un possibile fallo sul turco a inizio azione, Orsato va a rivedere tutto ma poi conferma la decisione. Il Milan accusa il colpo e la Lazio vola negli spazi, ancora Correa ci prova in diagonale ma Donnarumma si allunga e devia in angolo all’11’.

La squadra di Pioli prova ad attaccare ma con scarsa lucidità. Al 20’ il neo entrato Leao serve Calabria che ci prova da fuori area con un diagonale ma trova una deviazione. Qualche minuto più tardi buon pallone di Rebic per Calhanoglu che calcia al volo, il tiro viene deviato in angolo. Alla mezz’ora tentativo di Tomori con un colpo di testa parato da Reina.

Al 35’ Lazio vicina a chiudere il match con Immobile che va in profondità e si presenta a tu per tu con Donnarumma, pallonetto e palla sul palo. Al 40’ tornano a farsi vedere gli ospiti con Tonali che raccoglie un pallone al limite dell’area e lascia partire una conclusione che sfiora il palo. Due minuti dopo la Lazio colpisce ancora con Immobile che questa volta non sbaglia e in diagonale batte Donnarumma per il 3-0 che manda i titoli di coda dell’incontro. (fonte Adnkronos, foto Twitter @OfficialSSLazio)