Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, trasforma la camera da letto in un supermarket della droga: arrestato 23enne

Il carabinieri hanno deciso di perquisire l'abitazione dopo una lunga serie di servizi di osservazione

Ardea – Aveva allestito un vero e proprio supermarket della droga, con ingenti quantitativi di marijuana, hashish e cocaina, alcuni già suddivisi in dosi e pronti per essere immessi sul mercato. E’ successo ad Ardea dove nel pomeriggio di oggi, 28 aprile 2021, i carabinieri della Compagnia di Anzio hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un giovane 23enne incensurato.

I carabinieri della Tenenza di Ardea, infatti, a seguito di una lunga serie di servizi di osservazione e varie informazioni acquisite sul territorio, oggi hanno deciso di accedere nell’abitazione del 23enne per effettuare una perquisizione per la ricerca di sostanze stupefacenti, sebbene lo stato di totale incensuratezza dell’interessato lasciasse qualche dubbio circa l’effettiva attività delinquenziale posta in essere dal ragazzo.

Ciò che invece i carabinieri hanno trovato nella camera da letto del giovane ha confermato gli iniziali sospetti dei militari: quasi 300 grammi di marijuana, 6 dosi di cocaina e 16 grammi di hashish sono stati sequestrati, oltre a 586 bustine in cellophane, alcune vuote ed altre già riempite di sostanza stupefacente, pronte per essere spacciate.

Il ragazzo, immediatamente tratto in arresto, è stato trattenuto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo che si terrà nella mattinata di venerdì presso il Tribunale di Velletri.

 Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ardea