Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Premier League di karate, a Crescenzo il bronzo della rivincita

L’atleta dell’Esercito vince 8 a 0 e festeggia una medaglia simbolo della qualifica olimpica

Lisbona – A mille nel cuore e nella mente. Ma tranquillo sul tatami come sempre. Angelo Crescenzo ha appena terminato una strepitosa finale alla Premier League di Lisbona. Per due minuti studiata e accorta e poi negli ultimi 50 secondi di match ha rifilato 8 punti a favore al suo avversario egiziano.

Seguito a bordo tatami dal suo coach azzurro Nello Maestri, che lo ha incitato sino alla fine, Crescenzo ha vinto il bronzo, in questa intensa giornata  di finali per l’Italia del karate che guarda a Tokyo. E alle Olimpiadi Angelo ci andrà di sicuro. Ha conquistato il pass ieri alla qualifica della finale per il terzo posto di oggi. E oggi sul tatami ha potuto affrontare con tranquillità evidentemente la gara per il podio, dopo aver raggiunto l’obiettivo più sentito.

Ha vinto una finale dominata Crescenzo. E l’abbraccio con il suo allenatore al termine del match ha sciolto tensioni e ha donato  all’atleta dell’Esercito la grande gioia di essere tornato. Un bronzo simbolo di resilienza dopo il difficile periodo trascorso. La qualifica sfumata per Tokyo e congelato il ranking mondiale dalla World Karate Federation, a causa della pandemia, e il Covid avuto. Tutto passato. Ci sono le Olimpiadi all’orizzonte e lo sport ha vinto ancora.

(foto@PmgSportTv)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport