Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, Fratelli d’Italia: “In prima linea contro il coprifuoco”

"Auspichiamo azioni concrete anche in Parlamento"

Fiumicino – “Dopo l’insensata decisione del Governo Draghi di mantenere il coprifuoco fino alle ore 22:00, Fratelli d’Italia il 26 Aprile ha manifestato simbolicamente davanti Palazzo Chigi, contro il coprifuoco“.  E’ quanto si legge in una nota di Fratelli d’Italia Fiumicino.

“È una misura irragionevole, che devasta la nostra economia, – dichiara la leader di FdI, Giorgia Meloni – non ha alcun senso nel contrasto alla pandemia e chiaramente incide sulla libertà dei cittadini“.

“Noi consideriamo che non sia più tollerabile, – ha aggiunto la Leader – dopo oltre un anno dall’inizio della pandemia, continuare a limitare la libertà delle persone con atti del governo, perché nelle Nazioni democratiche non è nella disponibilità del governo decidere quando possono o non possono uscire di casa”. Il giorno successivo il partito della Meloni ha presentato un ordine del giorno che chiedeva l’abolizione del coprifuoco, che è stato bocciato in quanto tutte le forze politiche di maggioranza hanno votato no o non l’hanno votato. “Fratelli d’Italia continuerà a battersi, – sottolinea Giorgia Meloni (nella foto) – in Parlamento e fuori, per abolire questa misura folle e dannosa”

“Come partito – prosegue FdI Fiumicino – siamo scesi in centinaia di piazze italiane per manifestare contro questa misura inutile per il contrasto al Covid-19 (non ci sono dati scientifici che attestino il contrario), ma soprattutto dannosa per l’economia del paese e per la libertà personale dell’individuo.

Siamo accanto a tutte le categorie colpite da questa misura scellerata e come Fratelli d’Italia parteciperemo al flash mob che si terrà a Fiumicino il 6 maggio alle 19:30 in piazza Grassi (leggi qui), organizzato dalle associazioni di categoria del territorio, a cui facciamo un plauso dando il nostro massimo sostegno e disponibilità per azioni future”.

“Auspichiamo – concludono – che questo possa smuovere qualche coscienza nella maggioranza in Parlamento, ricordando che chi scende in piazza per delle battaglie in cui crede, lo deve fare anche nelle sedi competenti per cambiare le cose, come fa Fratelli d’Italia”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino 
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino