Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fotonotizia da Il Faro Online

Anziano chiama il 112: “Non ho nulla da mangiare”. E i carabinieri gli offrono la cena

La solidarietà è contagiosa: il pasto è offerto dal ristoratore e i Carabinieri portano il cibo a casa dell'anziano

Roma – A Monte Porzio Catone, paese alle porte della Capitale, “un anziano chiama il 112 di sera, raccontando di non aver nulla da mangiare. E’ vedovo, costretto su una sedia a rotelle ed è invalido di guerra (ferito a un occhio e a un orecchio a causa dello scoppio di una bomba nella Seconda Guerra Mondiale) e così una pattuglia dell’Arma si reca in un ristorante per prendergli un pasto. La solidarietà è contagiosa: il pasto è offerto dal ristoratore e i Carabinieri portano il cibo a casa dell’anziano“. La storia è stata pubblicata sui social dell’Arma dei Carabinieri, con tanto di foto e accompagnata dall’hashtag #PossiamoAiutarvi (foto Facebook official page Carabinieri)