Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, sequestrati 240mila occhiali da sole non sicuri: avevano marcatura CE fasulla

Una persona è stata denunciata per il reato di frode in commercio.

Roma – Erano pronti per essere commercializzati gli oltre 240mila occhiali da sole non conformi agli standard previsti dalla normativa europea e nazionale sequestrati dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma.

Nel corso di un’ispezione presso un punto vendita di un’impresa di import export ubicata nel quartiere “Esquilino”, riconducibile a un cittadino cinese, i “baschi verdi” del Gruppo Pronto Impiego hanno scovato una prima partita di occhiali recanti la marcatura di conformità “CE” indebitamente apposta, in quanto mancante delle necessarie certificazioni.

L’accurato esame della documentazione rinvenuta ha permesso di risalire a un magazzino dislocato nella periferia occidentale di Roma, nella disponibilità della medesima società, al cui interno erano stoccati altri articoli dello stesso genere, anch’essi sprovvisti dei prescritti requisiti di sicurezza.

Una persona è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria di Roma per il reato di frode in commercio.

La merce sequestrata, qualora immessa sul mercato, avrebbe generato ricavi per oltre 2 milioni di euro e messo potenzialmente in pericolo la salute degli ignari acquirenti.

L’operazione si inserisce nel più ampio dispositivo messo in atto dalla Guardia di Finanza della Capitale per la salvaguardia dell’economia legale e degli imprenditori onesti, nonché per la tutela della salute dei cittadini.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo