Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Giallo a Formia: trovato un cadavere nel laghetto di Penitro

I primi accertamenti sono stati utili a stabilire che si tratta di 47enne e pare si trovasse in acqua da tre giorni

Formia – E’ stato trovato un cadavere nel pomeriggio di oggi, 8 maggio, nel laghetto di Penitro frazione di Formia.

I carabinieri sono accorsi immediatamente sul posto e sono scattate altrettanto tempestivamente le indagini per dare un nome a quel corpo e accertare le cause della morte. A coordinare le attività investigative dei militari il sostituto procuratore della Repubblica di Cassino Roberto Bulgarini Nomi.

Nel giro di poche ore gli uomini dell’Arma di Formia sono stati in grado di dare alcune risposte a una morte che resta comunque avvolta dal mistero.

Il corpo rinvenuto nel laghetto di Penitro è di un uomo, un 47enne di origine rumena da poco in Italia. Dai primi accertamenti sul cadavere sembra verosimile che si trovasse nell’acqua da tre giorni, seppure non sembra presentare segni di violenza.

Il corpo è stato trasportato nell’ospedale Santa Scolastica di Cassino a disposizione dell’autorità giudiziaria. E sarà quest’ultima a stabilire, nelle prossime ore, se vi sia o meno la necessità di svolgere esame autoptico per cercare di fare definitivamente chiarezza sulla vicenda.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Formia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Formia