Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, picchiati a sangue al Ghetto ebraico perché avevano la bandiera palestinese

I due ragazzi, un palestinese e un siriano, hanno avvicinato alcuni poliziotti riferendo di essere stati picchiati da quattro persone. Indaga la Digos

Più informazioni su

Roma – Due ragazzi, un siriano e un palestinese, sarebbero stati aggrediti nel tardo pomeriggio di ieri, 12 maggio, in piazza di San Bartolomeo all’isola Tiberina, vicino al Ghetto ebraico, dove ieri si è svolta una manifestazione di solidarietà al popolo israeliano.

Secondo quanto si apprende i due ragazzi, un 26enne palestinese e un 20enne siriano, intorno alle 18.30 hanno avvicinato alcuni poliziotti riferendo di essere stati picchiati da quattro persone. Uno è stato medicato sul posto, l’altro portato in ospedale, dove avrebbe rifiutato il ricovero. I due, secondo quanto si è appreso, avevano una bandiera palestinese. Sulla vicenda indaga la Digos. (fonte: Ansa)

Più informazioni su