Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Acilia, accoltellato alla schiena durante una festa tra amici

Il ragazzo è stato trovato sanguinante in strada dai carabinieri, e ha raccontato ai militari di essere stato accoltellato in un'abitazione poco distante

Ostia – Una festa tra amici è degenerata in una violenta lite, culminata con una coltellata alla schiena di un 31enne. E’ successo intorno all’una di notte di ieri, domenica 16 maggio, ad Acilia.

Nella serata di ieri, una pattuglia dei carabinieri di Acilia ha notato, passando per via Bepi Romagnoni, un uomo e una donna apparentemente in difficoltà. Il ragazzo sanguinava e ha raccontato ai militari di essere stato accoltellato nel corso di una lite esplosa durante una festa tra amici, in un’abitazione poco distante.

Tutto era iniziato da una degenerata in una colluttazione fisica, durante la quale uno dei presenti ha impugnato un coltello e ha colpito il 31enne alla schiena.

Il ragazzo è stato trasportato all’ospedale Sant’Eugenio, dove ha ricevuto una prognosi di 25 giorni. Il responsabile dell’aggressione è stato invece rintracciato a casa della nonna, sempre nel quartiere di Acilia e arrestato in attesa di comparire in udienza.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio