Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Formia resta senza Bandiera blu, La Mura: “Sarà la prima cosa a cui lavoreremo”

Il candidato a sindaco assicura che qualora fosse eletto sarebbe tra i suoi primi obiettivi creare le condizioni per ottenere il vessillo

Formia – Con le new entry di Minturno e di Fondi il solo Comune di Formia è risultato di fatto l’unica realtà territoriale del litorale della Provincia a non fregiasti della Bandiera blu, l’importante e prestigioso riconoscimento conferito dalla Fee, la Federazione per l’educazione ambientale, a favore di quelle località balneari che dimostrano di rispettare criteri di gestione ambientale dei rispettivi territori rivieraschi.

La città di Formia ha subito un’altra bocciatura per non essere stata capace di perseguire i precisi requisiti richiesti dalla “Foundation for Environmental Education” per il conferimento di questo ambito vessillo.

Ad esprimere un forte e legittimo rammarico è il candidato Sindaco alle amministrative di autunno il dottor Amato La Mura. “Formia deve fregiarsi per la prima volta della Bandiera Blu . Siamo rimasti, purtroppo, l’unico comune costiero della provincia di Latina, oltre che del Golfo di Gaeta, a non disporre per la propria immagine questo vessillo che contraddistingue le località turistiche impegnate a promuovere concretamente quelle doverose iniziative in tema di sostenibilità ambientale.

Eppure Formia – ha aggiunto il dottor La Mura – è stata una delle prime citte a lanciare e a realizzare la raccolta differenziata dei rifiuti. Ma a quanto pare non basta. Oggi altre località limitrofe ci hanno superato puntando anche sull’organizzazione dei servizi e sull’accoglienza turistica. Formia avrebbe avuto già oggi i requisiti per potersi candidare ed ottenere la bandiera blu (le domande andavano presentate entro il 18 dicembre scorso), ma un’amministrazione, l’ultima, disattenta e disarticolata non ha avuto la lungimiranza, l’attenzione e la programmazione amministrativa per farlo. Sarà la prima cosa su cui lavoreremo se toccherà a noi guidare Formia. La città da cui partì la gloriosa storia di Azzurra, l’imbarcazione che nel 1983 ha rappresentato per la prima volta l’Italia alla prestigiosa America’s Cup di vela, non può essere la cenerentola pontina”.

L’impegno del candidato Sindaco Amato La Mura sarà quello, appena subito la sua elezione, di centrare subito tutti i molteplici requisiti necessari per ottenere l’ambito traguardo: dalla qualità delle acque all’efficienza della depurazione delle acque reflue e della rete fognaria; dalla conservazione e la biodiversità degli ecosistemi marini alla pulizia delle spiagge; dalla raccolta differenziata alla gestione adeguata dei rifiuti pericolosi.

Il candidato a sindaco Amato La Mura avvierà questo percorso virtuoso per il quale ci sarà bisogno anche di una inderogabile e maggiore sinergia tra istituzioni, imprese e cittadini, residenti e turisti, per consolidare la consapevolezza delle potenzialità turistiche di Formia e, pertanto, si possano creare le condizioni per una migliore qualità della vita per i residenti e gli stessi turisti”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Formia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Formia