Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, accusato di violenza sessuale su minore finisce nel tranello della Polizia

Era ricercato in Irlanda e gli agenti lo hanno invitato in Commissariato per una comunicazione e l'uomo si presenta: arrestato

Roma – Era ricercato soltanto da pochi giorni il 56enne di Colleferro arrestato dalla Polizia di Stato con un escamotage; a suo carico un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità irlandesi per violenza sessuale su minore.

Quando è arrivato il mandato di arresto per il colleferrino gli investigatori del locale commissariato, diretto da Francesco Mainardi, hanno iniziato subito le ricerche. I primi accertamenti hanno dato esito “negativo” così gli agenti sono ricorsi ad un’espediente grazie al quale il 56enne, credendo di dover ricevere una semplice comunicazione, si è lui stesso presentato in commissariato.

Una volta giunto negli uffici di polizia gli è stato notificato il provvedimento emesso dalla Magistratura irlandese, che lo accusa di aver compiuto una violenza sessuale su un minore, ed è stato accompagnato presso il carcere di Velletri.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo