Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Covid-19, al via i vaccini dai 18 anni in su sulle isole pontine

La campagna vaccinale iniziata ieri andrà avanti fino al 21 maggio

Sono iniziate ieri le somministrazioni dei vaccini anti-Covid a Ponza e Ventotene per gli isolani dai 18 anni in su, e andranno avanti fino al 21 maggio.

Sono poco meno di 300 gli abitanti delle isole pontine che si sono prenotati per essere sottoposti a vaccino.
Si tratta di una iniziativa tesa a mettere in sicurezza il piccolo arcipelago pontino prima che si entri nel vivo dell’estate e, quindi, prima dell’arrivo dei turisti.

Dopo i vaccini agli ultraottantenni i primi di marzo e a seguire quelli agli isolani di età compresa tra i 79 e i 59 anni i primi di maggio, con questa ulteriore campagna vaccinale, la popolazione isolana sarà quasi completamente messa al sicuro dal Covid, restando esclusi unicamente i bambini e gli adolescenti.

Una misura che dà una risposta concreta ai vari appelli che si sono susseguiti da parte dei due sindaci di Ponza e Ventotene, rispettivamente Francesco Ferraiuolo e Gerardo Santomauro, che chiedevano isole “Covid-free”.

La vaccinazione di massa rappresenta sicuramente una garanzia di sicurezza per gli abitanti delle due isole, ma anche per i suoi visitatori.

(Il faro online)