Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, botte e minacce di morte alla compagna: arrestato uomo violento

La donna è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale Tor Vergata e medicata per un trauma cranico, un trauma facciale, contusioni alle spalle e al torace

Più informazioni su

Roma – I Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata hanno arrestato un 48enne di Frascati, già noto alle forze dell’ordine, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Ieri sera, a seguito di richiesta giunta al 112, i Carabinieri sono intervenuti presso un’abitazione in via Colle Mattia dove era in corso una violenta lite tra conviventi. I Carabinieri hanno accertato che l’uomo, al culmine del diverbio, ha colpito ripetutamente, minacciandola di morte con un coltello la compagna. Il violento, nel tentativo di allontanarsi, ha colpito i Carabinieri giunti sul posto, con spintoni ma è stato bloccato. Sequestrato anche il coltello a serramanico utilizzato.

Soccorsa la vittima, una 48enne romana, è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale Tor Vergata e medicata per un trauma cranico, un trauma facciale, contusioni alle spalle e al torace, con prognosi di 7 giorni. I Carabinieri hanno portato l’arrestato nel carcere di Roma Regina Coeli, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo

Più informazioni su