Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Tor San Lorenzo: carabiniere libero dal servizio fa arrestare muratore pusher

L'uomo, dopo una notte nelle camere di sicurezza della Compagnia di Anzio, è stato processato e condannato alla pena di un anno e due mesi di reclusione

Ardea – Sebbene si trovasse da solo e libero dal servizio, un Carabiniere effettivo alla Stazione di Lavinio Lido di Enea non ha esitato a qualificarsi ed intervenire dopo che, nel pomeriggio di domenica, in via delle Meduse a Tor San Lorenzo, ha assistito ad una cessione di droga tra due soggetti.

Subito qualificatosi ed intervenuto, ha provveduto a perquisire acquirente – rinvenendo un grammo di cocaina appena acquistata – e spacciatore – trovato in possesso di 195 € e di altre due dosi di cocaina pronte per essere cedute.

Dopo aver richiesto urgentemente il supporto di altri colleghi della Compagnia di Anzio, prontamente intervenuti in ausilio del giovane Brigadiere, è stato perquisito il domicilio dello spacciatore – un muratore classe ’66 con precedenti specifici in materia di sostanze stupefacenti – consentendo di rinvenire altri 16 grammi di cocaina ancora da tagliare da cui avrebbe potuto ricavare almeno altre 50 dosi.

Il muratore è stato quindi arrestato in flagranza per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, dopo una notte nelle camere di sicurezza della Compagnia di Anzio, è stato processato e condannato alla pena di un anno e due mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 4500€.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ardea
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ardea