Seguici su

Cerca nel sito

Acilia, al Parco della Madonnetta “si rischia di precipitare nelle trombe degli ascensori”

La denuncia di Sinistra Italiana X Municipio: "Le trombe degli ascensori sono accessibili e chiunque potrebbe precipitare nel vuoto"

Ostia – “Nonostante annunci e promesse, nessuno ha ancora mosso un dito per mettere in sicurezza le strutture del Parco della Madonnetta. Nel centro sportivo, barbaramente vandalizzato, le trombe degli ascensori sono accessibili e chiunque potrebbe precipitare nel vuoto”.

Una delle trombe degli ascensori

A denunciarlo è Marco Possanzini, segretario di Sinistra Italiana X Municipio che, a tre mesi dalla scomparsa di Riccardo – il 16enne morto proprio nel Parco della Madonnetta (leggi qui) dopo essere stato inseguito da un senzatetto (leggi qui) – è nuovamente intervenuto sulle condizioni in cui versa l’ex Punto Verde Qualità di via Bruno Majoli (leggi qui).

“Il Parco della Madonnetta, un meraviglioso bene pubblico, unico in quanto a bellezza ed estensione, è tornato nella completa disponibilità dell’Amministrazione pubblica già nel lontano 2015. In questi anni, in questi sei lunghissimi anni, l’Amministrazione ne ha ignorato l’esistenza ed è tutto finito in malora”, sostiene Possanzini.

“Oggi, nonostante le promesse fatte e gli impegni assunti durante le commissioni e i consigli municipali, il centro sportivo è ancora completamente accessibile così come le trombe degli ascensori, autentici baratri dove chiunque può precipitare”, attacca il segretario di Sinistra Italiana, riferendosi all’approvazione della bonifica del parco da parte del Municipio X, avvenuta il 15 aprile scorso (leggi qui).

Le polemiche sul Parco della Madonnetta, dunque, non sembrano destinate ad esaurirsi presto. E “prima o poi – sentenzia Possanzini – qualcuno dovrà rispondere di tutto questo nelle sedi competenti”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio