Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Tari a Fiumicino, Magionesi: “L’unico aumento fu nel 2013 per un atto della Giunta Canapini”

"I livelli di differenziata raggiunti in questi anni avendo mantenuto lo stesso costo per i cittadini è un notevole risultato non solo per l'amministrazione, ma per tutta la città"

Fiumicino – “Il consigliere Costa forse non sa o omette di sapere che l’aumento della Tari deliberato del 2013 dalla prima giunta Montino fu un atto dovuto, lascito dell’amministrazione Canapini“. Lo dichiara la presidente della Commissione Ambiente, Paola Magionesi, replicando alle dichiarazione del capogruppo di FdI (leggi qui).

La giunta Canapini non votò l’atto perché eravamo a ridosso delle elezioni sarebbe stato controproducente per la sua campagna elettorale – precisa Magionesi -. Una mossa piuttosto furba. Il sindaco Montino, eletto poco dopo, fu costretto ad approvarlo. Costa questo lo sa molto bene e se non lo ricorda, chiedesse ai suoi accoliti”.

“Ma dirò di più: visto gli aumenti dei costi per lo smaltimento delle frazioni della differenziata – prosegue Magionesi -, il fatto che a Fiumicino la Tari sia invariata da 7 anni è un valore ed un merito di questa giunta“.

“I livelli di differenziata raggiunti in questi anni avendo mantenuto lo stesso costo per i cittadini – conclude – è un notevole risultato non solo per l’amministrazione, ma per tutta la città: basta ricordarsi com’era Fiumicino con la spazzatura per strada e vedere com’è adesso. Tutto il resto, sono chiacchiere buone per chi ha la memoria corta”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino