Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Lettere al direttore

Passoscuro, “Venditori abusivi in spiaggia, in barba a tutte le regole”

"In tutto questo l'Amministrazione cosa fa? Pensa di darci un ' contentino' solo con pista ciclabile?"

Fiumicino – “In spiaggia c’è lo stesso ‘scempio’ dell’anno scorso“. Questa la denuncia che un cittadino di Passoscuro ha riportato in una lettera al ilfaroonline.it. 

“Dopo la chiusura per fallimento di molte attività causata dal Covid, – scrive l’uomo – dopo tutte le regole che lo Stato ha imposto ai gestori di bar e ristoranti, per arginare la diffusione del virus, vieni in spiaggia e vedi lo stesso ‘scempio’ dell’anno scorso: venditori abusivi che fanno indossare i vestiti ai potenziali clienti e poi li rimettono a posto come se nulla fosse.

Ora a Passoscuro aspettiamo di vedere le stesse scene: altri venditori con un frigo di fortuna messo sul carretto per vendere granite e pannocchie, ma in tutto questo l’Amministrazione comunale cosa fa? Pensa di darci un ‘ contentino’ solo con pista ciclabile? Ma agli occhi dei bagnanti questo non serve.

Servono più controlli per tutti coloro che continuano a tartassare i bagnanti con le loro ‘cianfrusaglie’ e la vendita di generi alimentari in barba alle regole della Haccp”.

“Non basta l’indice RT – conclude il cittadino – per vedere la gravità dei contagi. Senza controlli e senza una politica attenta non si va da nessuna parte“.
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino