Seguici su

Cerca nel sito

Regione Lazio: inaugurato il parco giochi nel monumento naturale “Valle delle Cannuccette”

L'area playground è stata finanziata dalla Regione Lazio con un contributo di 40mila euro, rientrando all'interno di un più vasto progetto "Sport a 360°"

Regione Lazio – Nella splendida cornice della Pineta di Santa Maria di Castel San Pietro Romano, in provincia di Roma, si è svolta questa mattina la cerimonia di inaugurazione dell’ Area Playground all’interno del Monumento Naturale “Valle delle Cannucette”.

Erano presenti Roberto Tavani, delegato allo Sport del Presidente della Regione Lazio, il Sindaco della cittadina Gianpaolo Nardi e il Commissario IX Comunità Montana Nando Cascioli.

Il parco giochi è stato finanziato dalla Regione Lazio con un contributo di 40mila euro, rientrando all’interno di un più vasto progetto “Sport a 360°” promosso dalla Giunta Zingaretti con un finanziamento complessivo di 3 milioni di euro per realizzare in tutta la Regione aree sportive, playground o percorsi vita/benessere.

Il playground inaugurato si trova all’interno del Monumento Naturale “Valle delle Cannucette”, un’area naturale protetta, Monumento Naturale dal 1995, essenziale ai fini della conservazione del patrimonio naturale dei monti Prenestini. Un posto unico nel suo genere e piuttosto conosciuto e frequentato in questa area dove si coniugano alla perfezione storia, fauna e flora.

“L’iniziativa della Regione Lazio va avanti spedita e oggi siamo qui, in provincia di Roma, ad inaugurare un altro playground, anche questa volta all’interno di un monumento naturale dalle caratteristiche e bellezze spettacolari. Il nostro obiettivo è quello di continuare a creare nuovi punti di incontro come questo, luoghi di socialità dove è possibile spendere qualche ora in compagnia di amici o della propria famiglia per fare salutari passeggiate, praticare sport o semplicemente ammirare il verde che ci circonda” – ha detto Roberto Tavani, delegato allo Sport del Presidente della Regione Lazio.
Il Faro online – Clicca qui per leggere le notizie della Regione Lazio.