Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

“La Royal family è esonerata dal rispettare le leggi contro la discriminazione razziale”

E' quanto rivela in esclusiva il Guardian, che riferisce di aver visionato documenti presenti negli Archivi Nazionali che attestano una realtà attiva ancora oggi

Londra – La regina Elisabetta e la famiglia reale sono state esentate dal rispetto delle leggi in vigore in Gran Bretagna contro le discriminazioni razziali o sessuali. Come risultato, le minoranze etniche, ”gli immigrati o gli stranieri di colore”, sono stati esclusi dal ricoprire ruoli di ufficio a Buckingham Palace. E’ quanto ha rivelato in esclusiva il Guardian, che riferisce di aver visionato documenti presenti negli Archivi Nazionali che attestano una realtà in vigore negli anni Sessanta e attiva ancora oggi. (fonte Adnkronos)