Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, cibo made in Italy ai primi turisti provenienti dagli Emirati Arabi foto

Aeroporti di Roma ha dato il benvenuto all'Aeroporto di Fiumicino a circa 230 viaggiatori arrivati con i voli Etihad da Abu Dhabi ed Emirates da Dubai

Fiumicino – Nel solco dei segnali di ripartenza del turismo e dei viaggi, con l’omaggio di prodotti gastronomici made in Italy e di un braccialetto tricolore, Aeroporti di Roma ha dato così questa mattina, all’aeroporto di Fiumicino, il benvenuto a circa 230 tra viaggiatori e primi turisti arrivati, grazie al protocollo Covid Tested, con i voli Etihad da Abu Dhabi ed Emirates da Dubai.

Anche con totem di benvenuto in inglese, un’accoglienza per augurare buone vacanze e soggiorno in Italia che bissa quella donata, lo scorso 28 maggio, alle avanguardie di turisti statunitensi arrivati, sempre con voli Covid tested, da New York ed Atlanta. Subito dopo lo sbarco al Terminal 3, nell’attesa dell’esito del tampone di controllo personale di Adr ha donato gli omaggi ai passeggeri, sorpresi dall’accoglienza.

“Finalmente in Italia dove visiteremo in dieci giorni Roma e Pisa – racconta una giovane coppia di Abu Dhabi – senza quarantena ma grazie al protocollo Covid tested abbiamo potuto usufruire di questa opportunità e realizzare il nostro sogno di vedere i monumenti della città eterna. L’accoglienza in aeroporto è stata una piacevole sorpresa”.

Vivo e lavoro da 7 anni a Dubai e finalmente, con dieci giorni di ferie, posso tornare in Italia dopo sei mesi e riabbracciare i miei familiar a Venezia – è la testimonianza di una ragazza italiana – sono vaccinata e grazie ai voli Covid tested è un viatico per un ritorno quanto prima alla normalità ed alla piena ripresa dei viaggi, con maggiore tranquillità e sicurezza”.

A presenziare ed a dare il benvenuto ai turisti il Direttore operazioni voli di Adr, Ivan Bassato. Per Adr è la “conferma delle potenzialità dell’applicazione del protocollo dei voli Covid tested, per facilitare il ripristino della connettività area in massima e totale sicurezza. La sicurezza è una priorità di tutto il mondo aviation, in particolare per Aeroporti di Roma che, sin dall’inizio dell’emergenza pandemica, ha approcciato in maniera strategica delle misure di contenimento dei contagi. Oggi ne è la riprova accogliendo, con un tocco made in Italy, primi turisti in arrivo dagli Emirati Arabi Uniti in massima sicurezza”.

Dopo i 12 voli settimanali Covid Tested attivi su New York e Atlanta di Alitalia e Delta Air Lines, si sono poi aggiunti ulteriori collegamenti aerei di American Airlines e United con New York. Dallo scorso 22 maggio è stato attivato poi il protocollo Covid Tested sul volo Dallas-Roma Fiumicino di American Airlines e successivamente sui voli di Emirates da Dubai e di Etihad da Abu Dhabi. Sono attesi da luglio i nuovi voli diretti di Alitalia da Tokyo Haneda e di Air Canada da Toronto e Montreal e in agosto il collegamento di Delta da Boston. (Fonte: Ansa)