Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo giovedì: altra instabilità con alcuni temporali sulla Penisola. Ecco dove previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 10 giugno 2021

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. Non c’è estate senza qualche temporale, è vero, ma quando questi temporali risultano particolarmente intensi e diffusi non solo sui rilievi ma anche in pianura c’è evidentemente qualcosa che non va. Quello che non va è l’attuale distribuzione della pressione atmosferica sul comparto euro-mediterraneo. Pressioni elevate sul settore occidentale e pressioni più basse tra il settore orientale e il Mediterraneo. Scarti minimi ma nel semestre caldo non c’è bisogno di grandi perturbazioni o di vortici profondi per scatenare l’instabilità, bastano solo modeste differenze, a fare il resto ci pensano l’umidità dell’aria e le temperature. Per questo motivo i fenomeni più intensi e diffusi si sviluppano prevalentemente nelle ore più calde della giornata, il caldo e il vapore sono il combustibile dei temporali. Purtroppo nelle linee generali è cambiato poco rispetto alle ultime 24 ore, sull’Italia sussiste ancora un deficit barico soprattutto al Centro Sud, di per se sufficiente a favorire la formazione di nuovi temporali soprattutto nelle ore pomeridiane. Andiamo dunque a esaminare l’evoluzione per le prossime ore e quella per i giorni successivi fino al venerdì anticipandovi che nel weekend ci sono buone notizie quasi per tutti.

METEO GIOVEDÌ 10 GIUGNO. Ampie schiarite ad inizio giornata, poi temporali in formazione dal pomeriggio in prossimità dell’arco alpino, lungo l’Appennino e sulle zone interne delle isole maggiori, qualche sconfinamento all’alta Val Padana, specie orientale, ma anche sull’ovest del Piemonte, Levante Ligure, coste del basso Tirreno e del sud della Sicilia. Poi in serata precipitazioni tendenti ad esaurirsi. Temperature in ulteriore lieve aumento. Nord: al mattino ampie aperture al nordovest, Lombardia ed Emilia Romagna. Maggiore variabilità sul Nordest con qualche isolato fenomeno. Nel pomeriggio-sera formazione di temporali sui rilievi alpini, prealpini e nord Appennino con locale propagazione serale o notturna dei fenomeni ai settori di pianura adiacenti. Centro: in prevalenza soleggiato al mattino, pomeriggio con instabilità temporalesca sulle zone interne e lungo l’Appennino con locale propagazione dei fenomeni all’entroterra tirrenico. Migliora dalla sera-notte. Sud: prevalgono cieli sereni o poco nuvolosi al mattino, pomeriggio con instabilità temporalesca sulle zone interne e in Appennino con qualche fenomeno in propagazione alla costa tirrenica. Migliora tra la sera e la notte. Temperature senza grandi variazioni. Venti deboli o localmente moderati da NO. Mari poco mossi o localmente mossi.

Evoluzione meteo Lazio

GIOVEDI’: inizio di giornata in prevalenza soleggiato sulle regioni centrali tirreniche a cui farà seguito instabilità pomeridiana associata a locali rovesci anche a sfondo temporalesco, sui settori interni di Toscana e Lazio, e sull’Umbria centro-meridionale, specie comparto est. Possibile coinvolgimento entro tardo pomeriggio/prima sera anche dei settori occidentali di Toscana e Lazio. Temperature massime stazionarie o in lieve ascesa. Venti moderati settentrionali su Toscana e Umbria, specie nel pomeriggio, mentre risulteranno variabili nel Lazio. Rinforzi lungo le coste, crinali e in corrispondenza di temporali. Mare poco mosso.

Commento del previsore Lazio
Nei prossimi giorni ci attende una moderata instabilità diurna sulle regioni del medio Tirreno, con piogge e rovesci, localmente a sfondo temporalesco, tra tardo mattino e tardo pomeriggio, specie sui settori interni e appenninici, ma con locali sconfinamenti sulle aree occidentali di Toscana e Lazio. Possibili locali grandinate. Marginale coinvolgimento delle aree costiere, al più nel tardo pomeriggio, ma in generale godranno di maggiori spazi soleggiati nel corso del giorno. Temperature massime in aumento da mercoledì. Andrà un po’ meglio dal weekend salvo residua instabilità diurna nella giornata di sabato, con l’alta pressione che tornerà gradualmente a rafforzarsi .
Fonte: 3B Meteo

 

Più informazioni su