Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Euro 2020, si gioca Turchia-Italia: i precedenti illustri

Tra i precedenti illustri il match del 2000: prima il gol su rovesciata di Antonio Conte poi la rete, su rigore, di Pippo Inzaghi

Roma – Al via Euro 2020. Fatto slittare di un anno a causa dell’emergenza coronavirus, il torneo continentale ha inizio dalla Capitale d’Italia. Lo Stadio Olimpico e le Frecce Tricolori (leggi qui) faranno da cornice al match inaugurale: Turchia-Italia.

L’ultimo incontro fra le due nazionali fu nel 2006, in un’amichevole giocata a novembre che finì in parità 1-1. In quel caso l’Italia era fresca vincitrice del Mondiale, al quale la Turchia non aveva partecipato. In competizioni ufficiali, gli Azzurri incontrarono la formazione turca nel 2000, giocando il match d’esordio dell’Italia all’Europeo, partita che si disputò proprio l’11 giugno. Quest’anno Turchia-Italia è il primo match dell’Europeo, nel 2000 no. Nel 2000 ad andare in rete fu Antonio Conte, in rovesciata. Pareggiò Okan (che poi sarebbe andato all’Inter), poi Pippo Inzaghi segnò il 2-1 su rigore. Da notare che Okan ha vinto uno scudetto da allenatore lo scorso anno con l’Istanbul Basaksehir, la squadra del partito di Erdogan.

Dopo quella partita si sono incontrate solo due volte: nel 2006, dopo, e nel 2002 prima, sempre in amichevole. Nel 2002 si giocò poco dopo il mondiale in Corea e Giappone, di cui la Turchia fu semifinalista e terzo posto finale. Anche quell’anno finì in pareggio 1-1.

(Il Faro online)