Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

La nomina di Papa Francesco: mons. Vincenzo Viva è il nuovo vescovo di Albano

Il rettore del Pontificio Collegio Urbano “de Propaganda Fide” subentra a mons. Semeraro

Città del Vaticano – Papa Francesco ha nominato Vescovo della Diocesi suburbicaria di Albano (Italia) il Rev.do mons. Vincenzo Viva, del Clero della Diocesi di Nardò-Gallipoli, finora Rettore del Pontificio Collegio Urbano “de Propaganda Fide” in Roma. E’ quanto si legge nel bollettino odierno diffuso dalla Sala Stampa della Santa Sede.

“Desidero raggiungervi con il mio primo saluto – ha scritto il nuovo Vescovo di Albano nella sua lettera di saluto ai fedeli della Chiesa di Albano – e condividere con voi alcuni sentimenti che affollano il mio cuore. Desidero anzitutto dirvi dal profondo del cuore: grazia a voi e pace da Dio Padre nostro e dal Signore Gesù Cristo! (cf. 2 Cor 1,2). Non posso, poi, nascondere il senso di timore e trepidazione che ancora provo in questi giorni di grazia e di travaglio, ma anche i miei sentimenti di fiducia, di disponibilità e consegna di me stesso alla volontà di Dio Padre che si è espressa per me e per voi nella scelta di Papa Francesco. Ho risposto, perciò, con umiltà e semplicità, dicendo il mio ‘Eccomi’, pur consapevole di miei tanti limiti umani e spirituali. Sono certo, però, che la grazia e la misericordia del Signore Gesù non mancheranno”.

Mons. Viva è nato a Francoforte (Germania) il 24 agosto 1970 ed in seguito è rientrato nella Diocesi di Nardò-Gallipoli, in provincia di Lecce. Dopo i primi studi liceali a Francoforte, ha conseguito la maturità linguistica a Lecce. Come alunno dell’Almo Collegio Capranica, ha frequentato i corsi filosofici e teologici alla Pontificia Università Gregoriana, in vista dell’Ordinazione sacerdotale, avvenuta il 10 luglio 1997 per la Diocesi di Nardò-Gallipoli. Nell’anno 2006 presso l’Accademia Alfonsiana ha ottenuto il Dottorato in Teologia Morale.

Si è perfezionato in Bioetica presso il Centro di Ateneo di Bioetica e Scienze della Vita dell’Università Cattolica del Sacro Cuore in Roma. Incarichi pastorali più significativi svolti: 1999-2000: Vicerettore nel Seminario Diocesano; 2000-2003: Padre Spirituale nel Seminario Diocesano; 2001-2011: Membro del Collegio Consultori; 2000-2013: Direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali; 2005-2007: Docente di Religione al Liceo Classico di Nardò; 2005-2013: Delegato Vescovile per l’Ordo Virginum; 2005- 2008: Segretario Generale della Visita Pastorale; 2005-2009: Collaboratore pastorale presso la parrocchia S. Francesco di Paola in Nardò; 2006-2013: Professore associato di Teologia morale alla Facoltà Teologica Pugliese; 2009-2013: Canonico Penitenziere del Capitolo della Cattedrale di Nardò.

Dal 2007: Professore di Teologia Morale presso l’Accademia Alfonsiana; dal 2013: Rettore del Pontificio Collegio Urbano “de Propaganda Fide” e Professore incaricato di Teologia morale nella Pontificia Università Urbaniana. È stato nominato Cappellano di Sua Santità nel 2012. È autore di diverse pubblicazioni, articoli e traduzioni dal tedesco. Conosce il tedesco, l’inglese e il francese.

Il saluto del Sindaco di Nettuno

“Rivolgo a Monsignor Vincenzo Viva da parte mia e di tutta la comunità nettunese i più sinceri auguri per la nomina a Vescovo di Albano – afferma il Sindaco di Nettuno Alessandro Coppola – sono certo che Mons. Viva ricoprirà questo ruolo di guida spirituale della comunità della Diocesi Suburbicaria di Albano in maniera egregia grazie al suo alto profilo culturale e religioso. Nettuno è orgogliosa di essere guidata da un figura di così alto spessore e da a Mons. Viva il suo più sentito benvenuto. La nostra comunità lo accoglie a braccia aperte”.

Il saluto del Sindaco di Ardea

“Un caloroso augurio, mio personale e della cittadinanza di Ardea, a mons. Vincenzo Viva! A lui vanno le più sincere felicitazioni, anche a nome dell’Amministrazione tutta, per la nomina a Vescovo della Diocesi suburbicaria di Albano.
Siamo certi che mons Viva, forte della sua grande esperienza, saprà condurre la Diocesi nel migliore dei modi in questo difficile momento in cui la pandemia ha segnato profondamente le nostre vite e rivoluzionato i rapporti sociali imponendo un distanziamento forzato che ha portato, in extremis, ad un vero e proprio isolamento. Oggi speriamo tutti di aver intrapreso la via che ci riporta finalmente alla normalità. Certamente la nuova guida diocesana di Monsignor Viva, sarà per noi un saldo sostegno in questo percorso di ripresa nel lavoro, nella vita sociale ed in quella spirituale”, afferma il primo cittadino di Ardea.

Il saluto del consigliere regionale Capolei

“Certo di dare voce al sentimento della comunità di Anzio e Nettuno, rivolgo a mons Vincenzo Viva il più sincero e caloroso benvenuto, accogliendo con gioia la notizia della sua nomina, stabilita da Papa Francesco, a nuovo Vescovo di Albano. A lui spetterà il compito, tutt’altro che semplice, di affrontare i prossimi mesi duri segnati dalla crisi socio-economica, per effetto della drammatica pandemia. Noi non gli faremo mancare la nostra vicinanza, consapevoli che la sua presenza, sensibile e attenta, e il suo lavoro sapranno guidare nel migliore dei modi l’antica diocesi suburbicaria di Albano”. E’ quanto si legge in una nota a firma di Fabio Capolei, consigliere regionale del Lazio.

Il saluto del senatore Astorre

“Complimenti a Monsignor Vincenzo Viva, nominato oggi da Papa Francesco nuovo vescovo di Albano. Vincenzo Viva, del clero della diocesi di Nardò-Gallipoli, finora Rettore del Pontificio Collegio Urbano de ‘Propaganda Fide’ in Roma ora guiderà l’antica diocesi suburbicaria. Buon lavoro” Lo scrive in un comunicato il senatore Bruno Astorre, segretario Pd Lazio.

Il telegramma del Sindaco di Anzio

“Con sentita partecipazione, giungano sentimenti di profonda gioia per l’alto Incarico Pastorale. Voglia accogliere e guidare la Città di Anzio in questo nuovo cammino di comunità e di fede”. E’ il sentito telegramma inviato dal Sindaco di Anzio, Candido De Angelis, al nuovo Vescovo della Diocesi di Albano, Monsignor Vincenzo Viva, Rettore del Pontificio Collegio Urbano “de Propagande Fide”, nominato dal Santo Padre nei giorni scorsi.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano