Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Europei di calcio, Raggi: “Grazie a donne e uomini della Polizia Capitolina”

"A Ostia svolte centinaia di verifiche amministrative presso locali ed esercizi commerciali"

Roma – “Le immagini di Roma e dello stadio Olimpico per la partita inaugurale degli Europei di calcio hanno fatto il giro del mondo ed hanno riempito di orgoglio tutti noi. L’Italia e l’Europa ripartono da Roma. È stato uno spettacolo bellissimo, un esempio di capacità organizzativa con uno scenario eccezionale” – così in una post di Facebook Virginia Raggi.

“Per questo risultato dobbiamo ringraziare tutte le persone che stanno lavorando a questo evento lungo un mese: gli organizzatori, i volontari, la Uefa, la Figc, Roma Capitale e le forze dell’ordine che si impegnano per garantire la sicurezza in città. Voglio ringraziare tutte le donne e gli uomini della Polizia Capitolina.

Anche questo fine settimana gli agenti di Roma Capitale hanno effettuato controlli nei luoghi della movida per verificare il rispetto delle misure anti contagio e per tutelare la sicurezza in città. Dopo la partita però, in alcune zone del centro della città, si sono verificati episodi di violenza nei confronti delle forze dell’ordine. Voglio dirlo con chiarezza: sono comportamenti inaccettabili soprattutto perché rivolti contro donne e uomini impegnati in un lavoro prezioso che serve a tutelare la salute e la sicurezza di tutta la nostra comunità.

Venerdì sera è stato necessario procedere alla chiusura temporanea di alcune vie e piazze affollate nelle zone di San Lorenzo e Trastevere per ripristinare le condizioni di sicurezza. Controlli mirati hanno interessato anche la vendita e somministrazione irregolare di alcolici. Sono stati chiusi due minimarket perchè sorpresi a vendere bevande alcoliche oltre l’orario consentito.

Le attività di verifica hanno riguardato anche Ostia, dove gli agenti hanno svolto centinaia di verifiche amministrative presso locali ed esercizi commerciali. È stato chiuso un minimarket per reiterata violazione del divieto di vendita di alcolici oltre l’orario consentito e sono state oltre una decina le attività sanzionate per irregolarità amministrative.

Un ringraziamento a tutti i romani che con il rispetto di alcune limitazioni, durante le grandi manifestazioni internazionali che la città ospita frequentemente, contribuiscono alla riuscita degli eventi”.