Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Papa Francesco: “La povertà non è frutto del destino ma conseguenza dell’egoismo”

Il testo completo del messaggio di Papa Francesco per la V Giornata Mondiale dei Poveri che ci celebrerà il 14 novembre 2021

Città del Vaticano – “La povertà non è frutto del destino, è conseguenza dell’egoismo. Pertanto, è decisivo dare vita a processi di sviluppo in cui si valorizzano le capacità di tutti, perché la complementarità delle competenze e la diversità dei ruoli porti a una risorsa comune di partecipazione”. Lo scrive Papa Francesco nel messaggio, pubblicato oggi, per la V Giornata Mondiale dei Poveri che la Chiesa celebre il 14 novembre.

“Ci sono molte povertà dei ‘ricchi’ che potrebbero essere curate dalla ricchezza dei ‘poveri’, se solo si incontrassero e conoscessero! Nessuno è così povero da non poter donare qualcosa di sé nella reciprocità – prosegue il Pontefice -. I poveri non possono essere solo coloro che ricevono; devono essere messi nella condizione di poter dare, perché sanno bene come corrispondere”.

“Quanti esempi di condivisione sono sotto i nostri occhi! I poveri ci insegnano spesso la solidarietà e la condivisione. È vero, sono persone a cui manca qualcosa, spesso manca loro molto e perfino il necessario, ma non mancano di tutto, perché conservano la dignità di figli di Dio che niente e nessuno può loro togliere”, sottolinea ancora il Papa. Di seguito il testo completo del messaggio del Santo Padre.

(Il Faro online) Foto © Vatican Media – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Papa & Vaticano
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie sul Papa e Vaticano