Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Latina, non accetta la fine della relazione e prende a calci e pugni la ex

Il 34enne è stato deferito all'autorità giudiziaria per maltrattamenti in famiglia

Latina – Nella serata di domenica, 13 giugno, a Latina Scalo, i carabinieri del locale comando stazione hanno deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria un 34enne del luogo, per il reato di maltrattamenti in famiglia.

L’uomo, non accettando la fine della relazione, ha aggredito la convivente, una 36enne, provocandole lesioni personali giudicate guaribili in  15 giorni dal personale medico del locale nosocomio.

Dell’accaduto i militari informavano anche il centro antiviolenza donne.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Latina
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Latina