Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Sfratti a Ostia Nuova, l’opposizione replica al M5S: “Spiegateci le intenzioni del Campidoglio”

Le rassicurazioni del Movimento 5 Stelle non hanno convinto l'opposizione, che ha subito replicato alle dichiarazioni del capogruppo Di Giovanni

Ostia – Le rassicurazioni del Movimento 5 Stelle sull’avviso di sfratto recapitato agli inquilini delle case Erp di via Marino Fasan, a Ostia Nuova (leggi qui), non hanno convinto l’opposizione politica del X Municipio, che ha subito replicato alle dichiarazioni del capogruppo Antonino Di Giovanni (leggi qui).

Picca (Lega): “Nessuna comunicazione e nessun confronto con i cittadini”

“Le dichiarazioni del capogruppo del M5S in merito all’accettazione del Consiglio straordinario richiesto da noi sulla vicenda degli sfratti di via Fasan sono sorprendenti”, attacca Monica Picca, capogruppo della Lega in X Municipio.

“All’accettazione della richiesta del Consiglio straordinario – spiega – non è infatti seguita la calendarizzazione di una data, il che significa che siamo esattamente alla stessa medesima situazione: la maggioranza gioca con le parole e i cittadini pagano il prezzo dell’incapacità di chi li governa sulla propria pelle. Parliamo di case che vanno messe in sicurezza, famiglie che vanno aiutate. Ancora una volta nessuna comunicazione e nessun confronto con la comunità”.

Possanzini (Sinistra Italiana): “La sindaca Raggi venga ad Ostia a spiegare ai cittadini le sue intenzioni”

“Finalmente il muro del silenzio si è rotto. L’assessore Vivarelli, così come il consigliere comunale Paolo Ferrara, hanno rotto il silenzio sulla vicenda degli sfratti in programma a via Marino Fasan. Peccato che, sostanzialmente, non abbiano detto nulla di concreto“, si legge in una nota diffusa da Marco Possanzini, segretario di Sinistra Italiana X Municipio.

“Mescolano la vicenda Armellini con la vicenda della Larex Spa (leggi qui), sebbene siano due facce distinte della stessa medaglia, due dinamiche sostanzialmente identiche ma separate, senza minimamente spiegare ai cittadini cosa concretamente sta facendo il Campidoglio per affrontare il problema. Cercano di prendere tempo, con la consapevolezza che molto probabilmente ci sarà una proroga degli sfratti al fine di evitare qualsiasi tipo di disordine pubblico. Ovviamente di proroga in proroga non si risolverà il problema, soprattutto in quelle palazzine che hanno estremo bisogno di interventi di manutenzione strutturale”, sostiene Possanzini.

“Ad ogni modo – prosegue – non dicono mezza parola rispetto a ciò che concretamente sta facendo il Comune di Roma. L’Assessore competente non dice nulla di concreto rispetto alle deleghe che esercita ma si limita ad una blanda rassicurazione. Nemmeno un fiato sulle sentenze del Tar che condannano il Comune di Roma, nemmeno un fiato sulle comunicazioni di sfratto che i cittadini hanno trovato negli androni dei palazzi, di proprietà Larex, in via Fasan”.

“Facciamo una proposta: la sindaca Raggi venga ad Ostia per spiegare ai cittadini, in una assemblea pubblica, quali sono le intenzioni del Campidoglio, quali iniziative sono state intraprese e quant’altro relativamente ai contenziosi in essere fra Comune di Roma e Moreno del gruppo Armellini e fra il Comune di Roma e Larex Spa”, conclude il segretario di Sinistra Italiana X Municipio.
Il Faro online –Clicca qui per leggere tutte le notizie di Ostia X Municipio
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Ostia X Municipio