Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma, imbocca piazza Venezia contro mano e insulta i carabinieri che la fermano

La donna, oltre ad essere multata, e denunciata a piede libero per oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale

Roma – Una donna di 43 anni, di origini calabresi, alla guida di un’utilitaria, è stata fermata, questa notte dopo aver percorso piazza Venezia contro mano, da una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Farnese, impiegati in servizio di controllo del territorio nel centro della Capitale.

I militari sono riusciti a bloccarla subito dopo avere imboccato via del Plebiscito. Una volta identificata e nel corso della redazione del verbale per le contestazioni delle violazioni al codice della strada, la conducente ha inveito contro i Carabinieri proferendo frasi oltraggiose e minacciandoli. Oltre la contravvenzione, la donna ha portato a casa anche una denuncia a piede libero per oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo