Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, degrado nei giardini di via Savona: il parco distrutto dalle fiamme foto

Sporco, degrado e ora anche fiamme nel parco di via Savona: i cittadini sono sul piede di guerra

Più informazioni su

Ardea – E’ stato distrutto dalle fiamme il parco ex Albarelli di via Savona, L’incendio è scoppiato pochi giorni fa a causa delle sterpaglie secche. Anche i giochi e le attrezzature varie sono andate distrutte. Un episodio che non ha fatto altro che aumentare il degrado di un giardino già abbandonato a sé stesso.

Il parco ex Albarelli alla Nuova Florida, di fronte alla prima scuola elementare costruita nei primi anni settanta, è stato costruito da uno dei fratelli Albarelli, famiglia di noti imprenditore del settore edile stradale. Uno dei fratelli, in accordo con il Comune, costruì il parco con l’impegno che potesse portare il nome del padre oltre all’impegno da parte del costruttore di mantenerlo sempre fruibile. I lavori iniziarono e per oltre un lustro, fino a questi ultimi anni, tutto funzionò al meglio.

Un fiore all’occhiello dei parchi di Ardea, con grande gioia delle mamme e dei bambini del quartiere. Un parco ben curato con giochi, ombreggiato da piante autoctone, fin quando il Comune non decise di togliere la manutenzione gratuita del parco. Il giardinetto andò subito in deperimento, diventò un deposito di rifiuti, un luogo sicuro per sventurati ragazzi che colsero “l’opportunità” per entrare nel girone della droga. Nel passaggio si vietò alla famiglia Albarelli di poter continuare nell’accordo – forse verbale – di gestire il parco.

L’ultima volta che fu pulito questo avvenne per mano dei neo eletti consiglieri del M5S, che andarono a tagliare l’erba con grande risonanza mediatica il giorno prima che cominciasse il primo anno scolastico dell’era Savarese e del M5S. Da quattro anni il parco è nel più totale abbandono, una discarica di bottiglie di birra abbandonate e rifiuti vari.

Ora ci si chiede perché questo disinteresse a mantenere quella zona nel più totale stato di abbandono e degrado proprio davanti ad una scuola elementare? Tanti gli interrogativi: intanto i cittadini del quartiere sono sul piede di guerra in quanto non viene permessa agli Albarelli la gestione del parco e neanche l’amministrazione sembra provvedere al degrado presente nell’area.

Più informazioni su