Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo weekend: caldo africano intenso con punte di 38°, ma attenzione ai temporali previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 19 e 20 giugno 2021

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. L’anticiclone africano in rimonta sull’Italia non conquisterà immediatamente tutte le nostre regioni, l’ostacolo offertogli da una depressione sul Mar Nero lo rallenterà nella sua prosecuzione verso le regioni meridionali e adriatiche che raggiungerà solo nel weekend. Contemporaneamente l’azione più decisa di una depressione iberica favorirà l’arrivo delle prime infiltrazioni instabili atlantiche sulla Penisola. Ci aspettiamo quindi un calo barico da ovest con forti temporali al Nord già da domenica e un aumento barico ad est con il Centro-Sud immerso nella matrice molto calda dell’anticiclone.

METEO SABATO 19 GIUGNO. Nord: nel complesso stabile e soleggiato con il transito di qualche velatura sparsa e nel pomeriggio l’attivazione di qualche isolato piovasco o temporale sulle zone alpine. Centro: velature sparse e stratificazioni con ampi spazi soleggiati. Nel pomeriggio innocua attività cumuliforme sui rilievi dell’Appennino. Sud: stabile e soleggiato con il transito di qualche innocua velatura. Temperature in ulteriore aumento, punte di 35-36°C in Valpadana, anche 38°C in Sardegna. Venti deboli sciroccali con qualche rinforzo sui bacini di ponente. Mari, mossi i bacini occidentali, poco mossi o quasi calmi gli altri.

METEO DOMENICA 20 GIUGNO. Nord: peggiora da ovest con temporali anche di forte intensità e locali grandinate su Valle d’Aosta, alpi occidentali, biellese, Verbano, Lario, Valtellina con possibile interessamento anche di Torinese, Novarese, Vercellese, alto Milanese, Brianza e Bergamasco tra tardo pomeriggio e sera. Qualche temporale anche su Trentino e Dolomiti. Nubi sparse altrove con cieli anche nuvolosi ma scarsa probabilità di fenomeni. Centro: nuvolosità medio alta in transito con cieli anche temporaneamente nuvolosi ma senza fenomeni. Sud: nubi medio alte in arrivo da ovest con cieli anche temporaneamente nuvolosi ma senza fenomeni. Temperature in calo al Nordovest, in ulteriore aumento altrove. Punte di 38-40°C in Sardegna, Tavoliere, Sicilia interna. Fino a 36-38°C in Emilia Romagna e Umbria. Venti sciroccali, moderati su Sardegna e medio alto Tirreno, deboli altrove. Mari mossi i bacini occidentali, poco mossi gli altri.

Evoluzione meteo Lazio

SABATO: ulteriore rinforzo dell’alta pressione Afro-Mediterranea, a garanzia di una giornata stabile e soleggiata su Toscana, Umbria e Lazio, con caldo intenso e anche afoso, specie sulle pianure, sulle grandi aree urbanizzate e nei fondovalle; attesi picchi di 35°C. Venti a regime di brezza termica, a tratti moderati lungo le coste. Mare poco mosso o mosso lungo le coste centro-meridionali della Toscana.

DOMENICA: ancora una giornata stabile su Toscana, Umbria e Lazio, tra sole e nubi stratificate in transito, talora anche estese, che andranno ad offuscare parzialmente i cieli. Caldo intenso nel pomeriggio, al quale si aggiungerà una forte sensazione di afa, che farà percepire temperature alte anche in serata. Picchi massimi di 36-38°C raggiunti nell’entroterra, specie tra alto Lazio, Umbria e Toscana orientale. Venti da Sud-Sudovest, a tratti moderati, in rotazione da Sud-Sudest lungo le coste, moderati sulla Toscana. Mare poco mosso.

Commento del previsore Lazio

Nei prossimi giorni alta pressione in ulteriore rinforzo sulle regioni del medio Tirreno, clima molto caldo, con sole prevalente salvo qualche innocuo strato di passaggio che andrà ad offuscare i cieli. Residua instabilità di calore nella giornata di venerdì sull’Appennino Laziale, associata a possibili locali piovaschi soltanto sulle aree confinali l’Abruzzo; contesto climatico molto caldo con punte di 33-35°C sulle zone interne lontane dal mare. Weekend stabile e soleggiato con clima caldo intenso, e localmente afoso specie nelle grandi aree urbanizzate e nelle pianure e fondovalle dell’entroterra; picchi di 37-38°C. Inizio di settimana soleggiato e ancora molto caldo, con possibile instabilità diurna sull’Appennino Toscano; da confermare.
Fonte: 3B Meteo

Più informazioni su