Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Scherma, Erica Cipressa prima volte alle Olimpiadi: “Siamo l’Italia, meritiamo l’oro”

L’azzurra del fioretto qualificata alle Universiadi. Dopo due anni di attesa ecco finalmente i Giochi

Più informazioni su

La prima volta di Erica è un’ambizione che parte da lontano. Avvolta in una bandiera tricolore, medaglia d’oro al collo e con gli occhi che le luccicavano, parlava così appena saltata dal gradino più alto del podio all’Universiade di Napoli 2019: “Tokyo? C’è ancora un anno per provare a esserci”. Ce ne sono stati due, invece, con di mezzo la pandemia e il rinvio di un’Olimpiade che finalmente arriva e in cui la Cipressa è pronta a fare la sua parte.

È la quarta componente del Dream Team, denominazione sontuosa ed ereditata dalle generazioni di fenomeni che hanno fatto del fioretto femminile italiano una fabbrica di trionfi. E lei, figlia d’arte, la tradizione vincente della scherma azzurra l’ha respirata a pieni polmoni da sempre: tra le mura di casa, sulle pedane dove ha coltivato una passione ereditaria, certo, ma nel tempo diventata tutta sua, e poi sui palcoscenici internazionali che l’hanno vista fare collezione di titoli nelle categorie giovanili fino ai primi podi in Coppa del Mondo Assoluti.

“Sappiamo che siamo l’Italia, e che dalla squadra delle fiorettiste il nostro Paese s’aspetta sempre tanto”, parola della più giovane del quartetto azzurro che con Martina Batini, Arianna Errigo e Alice Volpi spera di riportare il tricolore sul podio olimpico che invece sfuggì al Dream Team a Rio 2016.

Erica, 26 anni compiuti a maggio, vola verso il Giappone con l’umiltà dell’esordiente ma anche con l’ambizione di chi non vuole lasciarsi sfuggire l’occasione della vita. “Abbiamo lavorato tantissimo anche in un’ultima stagione anomala, con poche gare. Sarà l’Olimpiade della ripresa, ed è per questo che forse vale ancora di più”, racconta la fiorettista veneta mentre la clessidra manda giù gli ultimi granelli di sabbia. Quelli che separano Erica Cipressa dal 29 luglio. La sua prima volta a Cinque Cerchi.

(foto@AugustoBizzi)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport

Più informazioni su