Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo: severa ondata di caldo africano in arrivo, con punte di 38°- 40°. Ecco dove previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 21 giugno 2021

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. L’inizio dell’ultima decade di giugno sarà caratterizzato da condizioni estreme sull’Italia, sia sotto il profilo climatico per il caldo che si intensificherà toccando picchi superiori ai 40°C, che sotto quello meteorologico per lo sviluppo di forti temporali che potranno creare delle criticità già a iniziare da domenica. Questo purtroppo accade quando a condurre le redini dell’estate non è l’anticiclone delle Azzorre ma quello africano, un anticiclone che si sviluppa soprattutto in verticale (latitudine) creando spesso i presupposti per un confronto tra masse d’aria di origini molto diverse. Ed è proprio quello che accadrà nella settimana 21-27 giugno. La cupola anticiclonica che dal nord Africa si estenderà alla nostra Penisola dovrà confrontarsi a ovest con l’azione di una saccatura atlantica che interferirà con l’aria molto calda producendo temporali anche violenti. Nel contempo temperature roventi interesseranno il resto della Penisola, complicate da tassi di umidità elevati che renderanno la calura opprimente non solo di giorno ma anche di notte.

METEO LUNEDI’ 21 GIUGNO. Al Nord, al mattino sole e nubi sparse con piovaschi su Liguria e qualche rovescio tra Alpi e Prealpi. Soleggiato nel pomeriggio sulle pianure, qualche rovescio su Alpi. Temperature in lieve calo, massime tra 31 e 36. Al Centro, sole e caldo per l’intera giornata. Locali annuvolamenti diurni in Appennino, senza precipitazioni; afoso. Temperature stabili, massime tra 31 e 36. Al Sud, bel tempo e molto caldo per l’intera giornata su tutte le regioni, afa in aumento. Temperature in ulteriore aumento, massime tra 35 e 40.

Evoluzione meteo Lazio

LUNEDI’: anticiclone africano per un’altra giornata stabile su Toscana, Lazio e Umbria, caratterizzata da sole prevalente, salvo qualche nube stratificata di passaggio che andrà ad offuscare parzialmente i cieli. Qualche nube in più lungo l’Appennino Toscano, dove non sono esclusi locali e brevi piovaschi, mentre al mattino avremo delle nubi medio-basse di tipo marittimo lungo le coste ma soprattutto tra pisano, Versilia, lucchesia e fiorentino, in dissolvimento entro la tarda mattina. Temperature in calo sulla Toscana nord occidentale ma afoso; altrove caldo intenso con locali punte massime di 36°C nell’entroterra e nei fondovalle, anche superiori sul ternano; qualche grado in meno sui litorali ma con afa alle stelle. Venti meridionali fino a moderati. Mare da poco mosso a mosso, specie al largo.

Commento del previsore Lazio

Nei prossimi giorni anticiclone africano su Toscana, Umbria e Lazio con tempo stabile ma non sempre soleggiato. Umide infiltrazioni sud-occidentali favoriranno infatti il transito a tratti di nuvolosità medio-alta, talora estesa nella giornata di domenica quando non si esclude anche qualche goccia di pioggia. Occasionali piovaschi potranno altresì interessare l’Appennino toscano, mentre al mattino si potranno avere nubi marittime lungo le coste e sull’alta Toscana, specie tra pisano ed empolese, in progressivo dissolvimento entro il tardo mattino. Il caldo sarà sempre più intenso e afoso: picchi di 37-38°C attesi su Umbria, specie ternano, e sul cassinate. Qualche grado in meno su coste e in generale alta Toscana, ma con afa alle stelle. Caldo anche di sera e in prima nottata nei grandi centri urbani, con sensazione di disagio fisico.
Fonte: 3B Meteo

 

Più informazioni su