Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Botte all’aeroporto di Fiumicino, agente aggredito da un abusivo ex pugile

L'agente della Polaria è stato ricoverato in ospedale. Solidarietà dell'assessore Antonelli

Fiumicino – Ancora violenze e aggressioni nei confronti delle forze dell’ordine in servizio presso l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino. L’ultimo episodio risale a poche ore fa, quando, intorno alle 11 di mattina di martedì 22 giugno, al Terminal 1 dello scalo romano, dove un abusivo ha colpito un agente della Polaria che stava per effettuare un fermo amministrativo al noleggiatore, ex pugile.

Non solo: l’autista ha anche colpito due agenti accorsi in aiuto del loro collega, successivamente ricoverato in ospedale non in condizioni gravi.

“Un nuovo fatto increscioso si è verificato all’aeroporto di Fiumicino: due agenti delle forze dell’ordine sono stati aggrediti da un tassista abusivo“, il commento dell’assessora alle attività produttive Erica Antonelli.

“Quella che ogni giorno la polizia, la guardia di finanza, la nostra polizia locale e tutte le altre forze dell’ordine svolgono contro l’abusivismo in aeroporto è una vera e propria battaglia per la legalità e il rispetto di chi svolge questo lavoro osservando le regole – prosegue Antonelli – e fatti di questo genere non sono tollerabili. E’, per altro, la dimostrazione che i controlli ci sono”.

Ai due agenti e a tutte le forze dell’ordine che sono impegnate su questo fronte quotidianamente – conclude l’assessora – va tutta la mia solidarietà. E sono certa di parlare anche a nome dei tanti tassisti ed Ncc che lavorano onestamente in aeroporto”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino