Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Meteo martedì: temperature estreme con picchi di 40°, ma rischio nubifragi. Ecco dove previsioni

Previsioni meteo Italia e Lazio 22 giugno 2021

Più informazioni su

Previsioni meteo Italia

SITUAZIONE. Nel corso della nuova settimana l’anticiclone africano continuerà a stazionare sul Mediterraneo centrale, infuocando il clima delle nostre regioni meridionali. Il tempo si manterrà sostanzialmente stabile, anche se di tanto in tanto si dovranno fare i conti con il passaggio di nubi alte e sottili che offuscheranno il cielo. Anche parte delle regioni settentrionali risentiranno dell’azione stabilizzante dell’anticiclone, ma non tutte. Le aree alpine e quelle adiacenti saranno influenzate da un flusso di correnti sudoccidentali umide e instabili, in scorrimento lungo il perimetro superiore dell’anticiclone, con conseguenti rovesci e temporali che localmente potranno assumere carattere di forte intensità.

METEO MARTEDI’ 22 GIUGNO. L’aria calda che dal Nord Africa affluirà all’interno dell’anticiclone sarà causa di giornate davvero roventi, in particolare sulle regioni meridionali, dove giorno dopo giorno la colonnina di mercurio segnerà sempre più gradi, superando localmente i 40°C. In particolare martedì attese punte di 40/42°C su Foggiano, Cosentino e Catanese. Al Nord, soleggiato sulle pianure per l’intera giornata. Nel pomeriggio, locali rovesci temporaleschi interesseranno i settori centro-occidentali delle Alpi. Temperature stabili, massime tra 30 e 35. Al Centro, qualche nube al mattino su Toscana, soleggiato altrove. Pomeriggio con cielo sereno o poco nuvoloso ovunque. Temperature stazionarie, massime tra 29 e 34. Al Sud, cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni per l’intera giornata. Temperature in ulteriore aumento, massime tra 32 e 37, punte superiori ai 40.

 

Evoluzione meteo Lazio

MARTEDI’: alta pressione africana con tempo ancora stabile e in prevalenza assolato sulle regioni del medio Tirreno. Da segnalare ancora qualche lieve nube medio-alta di passaggio in giornata, nonchè locali nubi marittime al mattino sulle coste Toscane, medio-alta Toscana e localmente sul Lazio centro-settentrionale, costiero e alto viterbese . Caldo ancora intenso e molto afoso; punte di 36-37°C non escluse, sull’Umbria e sul cassinate. Mare poco mosso.

Commento del previsore Lazio
Nei prossimi giorni anticiclone africano su Toscana, Umbria e Lazio a garanzia di tempo stabile ma tra sole e qualche innocua nube stratificata di passaggio, che andrà ad offuscare parzialmente i cieli; mentre al mattino non si escludono ancora delle nubi marittime lungo le coste e sull’alta Toscana, specie tra pisano ed empolese, in progressivo dissolvimento entro metà mattino. Il caldo sarà sempre più intenso e afoso: picchi di 36-38°C attesi su Umbria, specie ternano, sulla Toscana interna, tra aretino, senese e Valdarno superiore, e sul cassinate. Qualche grado in meno su coste e in generale alta Toscana, ma con afa alle stelle. Caldo anche di sera e in prima nottata nei grandi centri urbani, con sensazione di disagio fisico. Tra mercoledì e venerdì possibili piovaschi o rovesci pomeridiani, lungo le aree appenniniche, tra Toscana e Umbria; da confermare.
Fonte: 3B Meteo

Più informazioni su