Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Settecolli: Pellegrini vince i 200 stile libero, Martinenghi record italiano nei 100 rana

Quattro i record stabiliti il primo giorno di gara. Vezzali fa gli auguri agli Azzurri in vista di Tokyo

Più informazioni su

Roma – Tornano a riempirsi gli spalti della piscina olimpica dello Stadio del Nuoto di Roma: il Foro Italico torna a popolarsi, dopo le restrizioni imposte dalla pandemia, per il 58mo Trofeo Sette Colli, il più grande evento a un mese dai Giochi Olimpici di Tokyo.

Quattro i record stabiliti il primo giorno di gara. Nella 100 rana Nicolò Martinenghi e Arianna Castiglioni hanno stabilito il record italiano con 58″29 e 1’05″67; Simona Quadarella ha stabilito il record del campionato nel 1500 stile libero con 15’48″81 e Kristof Milak (Ungheria) ha vinto la 100 farfalla in 50″80 (record dell’evento).

Velocissima la svedese Sarah Sjoestroem, dopo una lunga sosta, che ha vinto la 50 farfalla in 25″42, un centesimo in meno dell’olandese Ranomi Kromowidjojo, secondo in 25″43.

I brasiliani Etiene Medeiros e Bruno Fratus vincono le medaglie d’oro nei 50 dorso (27″78) e 50 stile libero (21″71). Chiudono Federica Pellegrini che vince i 200 stile libero con 1’56″23.

“Al Settecolli di Roma, uno dei grandi eventi dell’estate sportiva italiana, ho premiato Federica Pellegrini per l’ennesimo successo. Incontrando lei e gli altri azzurri del nuoto azzurro ho portato il mio ‘in bocca al lupo’ prima della partenza per Tokyo”, le parole postate sui social assieme ad una foto con la campionessa azzurra dal sottosegretario con delega allo Sport, Valentina Vezzali.

(Il Faro online)

Più informazioni su