Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, il premio “Torre d’oro” a medici, infermieri, tecnici e volontari foto

Montino: "Donne e uomini coraggiosi e straordinari che ci hanno aiutato ad uscire dal tunnel della pandemia e a tornare a sperare per il futuro"

Fiumicino – “Nel nostro territorio nei mesi di emergenza sanitaria hanno operato moltissimi medici, infermieri, tecnici, volontari: donne e uomini coraggiosi e straordinari che ci hanno aiutato ad uscire dal tunnel della pandemia e a tornare a sperare per il futuro”.

Lo afferma in un post della sua pagina Facebook il sindaco di Fiumicino Esterino Montino a margine della premiazione che si è tenuta nella corte di Villa Guglielmi.

“Mesi di impegno, fatica, sofferenza e difficoltà a cui era giusto dare un riconoscimento. Nasce da qui la volontà di consegnare oggi a molte delle donne e degli uomini che ci hanno aiutato un premio: l’onoreficenza “Fiumicino Città delle Torri-Torre d’oro“.

Ringraziamo il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e l’assessore regionale alla Sanità D’Amato per aver partecipato, così come ai medici, gli infermieri e i volontari di Regione, ASL Rm 3, Misericordia e Croce Rossa. E a Stefania Orlando che ha condotto egregiamente l’evento.

Il Lazio si è distinto per una ottima organizzazione nell’affrontare la pandemia e Fiumicino ha accolto il più grande hub di tamponi prima e vaccini dopo in aeroporto, oltre a essere stato il primo Comune ad affrontare il covid e a fare i tamponi nelle scuole”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino