Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Tennis, l’Italia brilla a Wimbledon: Berrettini e Fognini avanzano nel torneo

Oggi in campo Sonego e Mager per il secondo turno. Fuori Caruso e Seppi

Londra – 5 su 7 è probabilmente un bel gruzzoletto di campioni che avanzano al torneo di Wimbledon. E’ questo il valore attuale dell’Italia alla competizione di tennis più antica del mondo. Tra il primo e il secondo turno avanzano Matteo Berrettini, Camila Giorgi, Fabio Fognini, Lorenzo Sonego e Gianluca Mager.

Berrettini numero 9 del ranking mondiale, in attesa di partire verso le Olimpiadi, non ha deluso le aspettative vincendo sull’argentino Guido Pella per 3 a 1 in tabellone (6-4 3-6 6-4 6-0). Due ore e sedici minuti di match per l’italiano. Camila prosegue il suo cammino nella competizione. E’ suo terzo Slam stagionale e l’esordio sul ‘verde’ di Londra è andato evidentemente bene con la svizzera Teichmann. Due set a favore per l’azzurra. Fabio approda al terzo turno dopo aver ottenuto la vittoria per 6-3, 6-4, 0-6, 6-4 con il serbo Djere.

“So che ho il livello, che ho le armi per andare molto avanti nel torneo – ha detto Berrettini, reduce dalla sua vittoria al Queen’s – ed anche la mentalità per arrivare in fondo. Ma ogni partita è una lotta, è davvero difficile. Adesso devo andare per gradi. Devo solo pensare alla partita prossima. Certo, mi piacerebbe fare un percorso lungo, ma passo dopo passo. So che posso farcela, ma so anche che sarà dura”. E scenderà in campo oggi Matteo. Se la vedrà con l’olandese Van De Zandschulp al secondo turno nel torneo. Nello stesso programma della manifestazione tennistica anche Lorenzo Sonego avanza. Il numero 27 dell’Atp ha regolato al primo match in competizione il portoghese Pedro Sousa con il risultato a favore di 6-2 7-5 6-0. Anche Gianluca Mager ha staccato il pass per il secondo turno. Alla prima partecipazione al tabellone principale si è imposto per 7-6 6-0 4-6 6-3 sull’argentino Londero. Lorenzo incontrerà il colombiano Galan nel prossimo match.

Fognini avrà un match tosto da gestire. Lo farà con Rublev per conquistare i quarti di finale. In campo venerdì.

Salvatore Caruso e Andrea Seppi dicono addio invece al torneo londinese. Il primo ha perso il croato Cilic per 7-6(5) 7-6(1) 6-1, mentre il secondo si è arreso  con il risultato di 6-2 6-4 6-2, allo statunitense Denis Kudla.

(foto@FacebookFedertennis)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport