Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Proroga dei finanziamenti Miur, La Mura: “Occasione da non perdere per la scuola di Formia”

Il candidato a sindaco si rivolge al Commissario prefettizio perché intervenga e destini i fondi al rifacimento della "Vitruvio Pollione"

Formia – Un’occasione che non va assolutamente perduta. Lo tiene a precisare il candidato a sindaco al comune di Formia  Amato La Mura all’indomani dell’importante comunicazione del direttore generale del Ministero dell’Istruzione Simona Montesarchio che in una circolare inviata alle Regioni, all’associazione comuni italiani e a quella delle province d’Italia ha concesso un’ulteriore proroga per beneficiare dei “Mutui Bei 2018”.

“Si tratta di finanziamenti che riguardano anche la nostra città per la demolizione e realizzazione della nuova scuola secondaria ‘Vitruvio Pollione’ e della nuova palestra della scuola primaria “Edmondo De Amicis – ha esordito il dottor La Mura – Il Ministero dell’Istruzione con i decreti 203 e 42 del 28 e 30 giugno ha previsto che i comuni, come il nostro, abbiano ora ulteriore tempo per completare l’iter finalizzato alla progettazione esecutiva o definitiva entro il 30 settembre 2021 e per cantierare le opere previste entro il prossimo 30 novembre prossimo.

Questo deve essere davvero il momento della responsabilità. Sono davvero soddisfatto per il contenuto della circolare della dottoressa Montesarchio che ha raccolto il grido di dolore di tutti noi. Eravamo e siamo ancora preoccupati di perdere il finanziamento di oltre 10 milioni di euro concesso dal decreto del Ministero dell’economia e delle finanze numero 87 del 1 febbraio 2019. Ringrazio, a tal riguardo, a nome mio personale e dell’intera coalizione che ho l’onore di guidare il sottosegretario al Mef, Onorevole Claudio Durigon con il quale avevo avviato precisi e mirati contatti per colmare il gap provocato dalla gravissima e superficiale azione di governo dell’ultima amministrazione comunale.

Il mio e nostro impegno in questa fase delicatissima è stato totale e i primi risultati non sono tardati ad arrivare. Formia merita di confermare questo importante finanziamento perchè – ha aggiunto il dottor La Mura – dalla scuola può iniziare una vera rinascita, sociale, economica e culturale per la città”.

Nei giorni scorsi il commissario Prefettizio Silvana Tizzano a mezzo stampa aveva confermato come sul progetto per la demolizione e ricostruzione della scuola media ‘Vitruvio Pollione’ e per la realizzazione di una palestra a servizio dell’attigua scuola elementare ‘De Amicis’ non ci fossero novità sostanziali riferendosi probabilmente alla mancata concessione del parere della Soprintendenza nonostante il via libera dell’ex sindaco Paola Villa per provvedere alla realizzazione della progettazione esecutiva.

Il candidato a sindaco Amato La Mura ora invita ufficialmente la dottoressa Tizzano, utilizzando i poteri di commissario per l’edilizia scolastica, a revocare la sua procedura con cui ha bloccato l’iter tecnico-amministrativo temendo, alla luce della mancanza del parere della Soprintendenza archeologica del Lazio, risvolti di natura penale ed erariale.

“La circolare del direttore generale Montesarchio ed il decreto del Miur di fatto hanno prorogato il termine del 31 agosto per utilizzare il finanziamento concesso al comune di Formia – ha concluso il candidato a sindaco Amato La Mura – Ma, nonostante la parziale fase feriale, il commissario Prefettizio chiami davvero a raccolta i vertici (o quanto è rimasto) della smantellata ripartizione tecnica dell’ente per convocare immediatamente la conferenza dei servizi e tentare di recuperare i tanti e colpevoli ritardi che hanno contraddistinto la realizzazione di questi due necessari interventi di edilizia scolastica”.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Formia
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Formia