Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Tennis, Sinner rinuncia alle Olimpiadi: “Devo crescere e migliorare il mio gioco”

Comunica una sofferta decisione il campione di tennis. Al suo posto arriva Musetti

Gli ultimi tornei nello Slam non sono stati brillanti e Jannik Sinner sente di dover crescere ancora un po’ e concentrarsi su se stesso. Questi motivi sono alla base della sua rinuncia a partecipare alle Olimpiadi.

Il campione di tennis, che nell’ultimo anno ha stupito e ricevuto applausi e complimenti anche dai grandi campioni del circuito, prende una decisione importante, per il breve termine, di questo anno 2021: “Non è stata una decisione facile, ma ho deciso di non partecipare ai Giochi Olimpici quest’anno. Rappresentare il mio paese è un privilegio ed un onore e spero di poterlo fare per tanti anni. La decisione è stata dettata dal fatto che non ho giocato il mio miglior tennis durante gli ultimi tornei e devo concentrare sulla mia crescita. Ho bisogno di questo tempo per lavorare sul mio gioco, il mio obiettivo è diventare un miglior giocatore in campo e fuori. Sono pronto a mettermi ancora di più in gioco con l’obbiettivo di migliorare. Sono sincero con voi e spero che potrete capire il mio ragionamento dietro a questa decisione. Sento che questa sia la scelta migliore per il mio futuro”. Lo scrive sulla sua pagina ufficiale Facebook e Instagram.

E’ stato ufficializzato allora il cambio in squadra per il tennis azzurro. al posto di Sinner andrà a Tokyo Lorenzo Musetti, che ha scalato la classifica Atp dopo le grandi prestazioni, anche al recente Roland Garros. Si unisce Musetti allora a Matteo Berrettini, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini, Camila Giorgi e Jasmine Paolini.

Gli azzurri qualificati per Tokyo 2020 salgono a 372 con 186 uomini e 186 donne.

(foto@JannikSinnerFacebook)

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Sport
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Sport