Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Eleonora Masella, la chef che nei piatti mette eleganza e… il suo orto

In cucina proposte particolari, frutto di studio e ricerca ma in ottimo equilibrio tra creatività e solide radici.

Più informazioni su

Romana, classe 1978, Eleonora Masella chef Patron del ristorante La Credenza scopre la sua passione fin da piccola ma crescendo sceglie di intraprendere altri percorsi e studi. All’apice della carriera decide comunque di dedicarsi anima e corpo alla professione di cuoca.

Dopo aver frequentato i corsi di cucina, di panificazione e di pasticceria a Fiuggi e dopo un periodo di apprendistato e piccole collaborazioni con chef stellati, apre il suo ristorante nel 2019 “La credenza di Ele” a Marino, gestito insieme al marito Daniele Collu, tra gli spazi di una cantina del 1600.

Ieleonora masellal ristorante è intimo e ben curato tra affreschi, luci soffuse e la giusta mise en place. Attenzione al particolare che si apprezza negli arredi come anche nella cucina, frutto di studio e ricerca ma in ottimo equilibrio tra creatività e solide radici.

Membro attivo dell’Associazione Castelli Romani Food and Wine, Eleonora Masella ama molto i prodotti del territorio fino al punto di coltivarli personalmente nel suo orto. Ama anche giocare con le erbe aromatiche e le verdure, tant’è che propone tanti piatti vegetariani con note orientali.

Il focus della sua cucina e tutto incentrato sull’esaltazione di un’ottima materia prima, con pochi e centrati abbinamenti nel piatto.

eleonora masellaIl suo ristorante partecipa al “vinòforum” in rappresentanza dell’associazione Castelli Romani Food and Wine, portando a casa con un ottimo risultato. A dicembre 2020 la Repubblica la inserisce, insieme al suo ristorante ne “La guida ai Sapori e ai piaceri” come uno dei 4 ristoranti migliori di Marino.

Ama ricordare: “L’ esperienza non è mai abbastanza e nel mio caso un pacchetto da incrementare ancora e ancora… Perché la voglia di sapere e di imparare non fa altro che rafforzare la determinazione che si ha nel portare avanti una passione e un progetto” .

 

Più informazioni su