Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Tor Bella Monaca, rapina una farmacia impugnando una pistola: 40enne incastrato dalle telecamere

L'uomo ha minacciato la dottoressa e l'ha costretta a consegnarli i 400 euro che aveva in cassa

Più informazioni su

Roma – Mancava poco a mezzogiorno quando un ragazzo è entrato in una farmacia di Via Giovanni Castano e, minacciandola con una pistola, ha costretto la dottoressa a consegnarli i 400 euro che aveva in cassa. Il giovane si è poi dato alla fuga.

Il sistema di allarme combinato con quello di controllo del territorio ha portato in pochi istanti una pattuglia della Polizia di Stato sul posto, mentre le altre volanti di zona iniziavano le ricerche del rapinatore.

A dirigere le indagini gli uomini della Squadra di P.G. del VI Distretto Casilino, diretto da Michele Peloso. Ai poliziotti, che ben conoscono il tessuto criminale della loro zona, sono bastati pochi fotogrammi del sistema di videosorveglianza della farmacia per riconoscere l’autore della rapina, un 40enne romano, . Gli agenti, conoscendo anche le abitudini del reo, si sono messi sulle sue tracce ed in pochi minuti lo hanno bloccato a bordo di un’utilitaria.

Le perquisizioni hanno permesso di trovare l’arma, risultata essere una replica perfettamente identica all’originale ma priva del prescritto tappo rosso, quindi di fatto indistinguibile dalla pistola vera, i vestiti e la mascherina indossata durante la rapina.

Al termine degli accertamenti, compreso il sequestro dell’utilitaria, l’uomo  è stato fermato con la formula del “fermo di indiziato di delitto” e posto a disposizione della magistratura con l’accusa di rapina aggravata.

Per dovere di cronaca, e a tutela di chi è indagato, ricordiamo che un’accusa non equivale a una condanna, che le prove si formano in Tribunale e che l’ordinamento giudiziario italiano prevede comunque tre gradi di giudizio.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Roma Città Metropolitana
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram sulle notizie dall’Italia e dal mondo

Più informazioni su