Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

“Un Paese ci vuole 2021”: è online il bando da oltre 2 milioni per i Piccoli Comuni del Lazio

Zingaretti: "La Regione ha scelto anche quest'anno di investire su questo bagaglio culturale e sociale"

Regione Lazio – “I Piccoli Comuni del Lazio rappresentano un patrimonio imprescindibile di storia, tradizioni, paesaggi, produzioni d’eccellenza. La Regione ha scelto anche quest’anno di investire su questo bagaglio culturale e sociale con l’Avviso pubblico Un Paese ci vuole 2021: con un investimento di oltre 2,1 milioni di euro per il biennio 2022/2023, finanziamo progetti di riqualificazione urbana e di valorizzazione dei centri laziali con meno di 5.000 abitanti”. Lo ha annunciato in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

È online il bando 2021 “Un Paese ci vuole” con il quale i piccoli comuni del Lazio potranno presentare una propria proposta progettuale di rigenerazione urbana attraverso interventi per la sistemazione di spazi pubblici, il recupero di edifici, di aree verdi, di beni culturali, la realizzazione di percorsi pedonali o l’installazione di opere d’arte. Particolare attenzione verrà riservata a quei progetti che tengano conto delle tradizioni locali, del patrimonio culturale immateriale e che coinvolgano attivamente la comunità e, in particolare, i più giovani.

“Con le due edizioni precedenti del bando, –  ha aggiunto il Presidente – abbiamo finanziato già 248 progetti in ogni provincia del Lazio dando vita a una rete solida di piccole realtà che, con le loro risorse storiche e naturali e le idee di chi le vive, può portare a un rilancio reale e duraturo dell’intero territorio”

Ogni comune potrà ricevere fino a 40mila euro a fondo perduto per ogni proposta progettuale che dovrà essere presentata entro le ore 16 del 15 settembre 2021 tramite Pec all’indirizzo piccolicomuni@regione.lazio.legalmail.it.

Corrado: “Sempre più vicini ai Piccoli Comuni”

“Siamo sempre più vicini ai Piccoli Comuni del Lazio. E’ on line l’Avviso pubblico Un Paese ci vuole 2021, un finanziamento di oltre 2,1 milioni di euro per il biennio 2022/2023 con il quale finanziamo progetti di riqualificazione urbana e di valorizzazione dei centri laziali con meno di 5.000 abitanti. Le proposte che i piccoli comuni potranno presentare riguardano interventi per la sistemazione di spazi pubblici, il recupero di edifici, di aree verdi, di beni culturali, la realizzazione di percorsi pedonali o l’installazione di opere d’arte. E verrà prestata particolare attenzione ai progetti che tengano conto delle tradizioni locali, del patrimonio culturale immateriale e che coinvolgano attivamente la comunità e, in particolare, i più giovani. Una nuova, importante occasione per i territori della nostra Regione per rinnovarsi partendo dal patrimonio storico e naturale”. Lo dichiara in una nota l’assessore al Turismo, Enti locali, Sicurezza urbana, Polizia locale e Semplificazione amministrativa, Valentina Corrado.
Il Faro online – Clicca qui per leggere le notizie della Regione Lazio