Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Trasformazione digitale, in arrivo un ciclo di eventi per la presentazione dei servizi offerti dalle aziende

Lombardi-Orneli: "L'obiettivo è arricchire la ‘cassetta degli attrezzi’ a disposizione delle aziende per la trasformazione digitale"

Regione Lazio – “Un ciclo di eventi, in formula mista on line e in presenza, organizzato dalla Regione Lazio attraverso cui le aziende del settore Information Communication Technologique (ICT) potranno presentare l’offerta dei servizi digitali per Pubblica Amministrazione, Imprese e cittadini, con un focus specifico rivolto a quelle aziende che operano nell’ambito di attività tradizionali in modo da aiutarle ad individuare quali sono le potenzialità in termini di digitalizzazione da sviluppare in base alle peculiarità del proprio business”. Così Roberta Lombardi, assessore alla Transizione Ecologica e alla Trasformazione Digitale della Regione Lazio, a margine dell’incontro con Vittoria Carli, presidente della sezione Information Technology di Unindustria.

La digitalizzazione – ha aggiunto Paolo Orneli, assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Start-Up e Innovazione della Regione Lazio – delle imprese è una priorità fondamentale per far ripartire l’economia e costruire un nuovo modello di sviluppo. Nei prossimi giorni la Regione Lazio tornerà ad investire sulla digitalizzazione, con due nuovi bandi da 10 milioni di euro per sostenere le piccole e medie imprese ed accompagnare la loro trasformazione digitale”,

“Obiettivo dell’iniziativa di divulgazione è arricchire la ‘cassetta degli attrezzi’ a disposizione delle aziende per la trasformazione digitale, – spiega Lombardi –  proprio grazie al supporto degli operatori del settore, e, nell’ambito dello stesso contesto, di dare come Regione Lazio un primo riscontro concreto, seppur strutturato per macro aree tematiche e per target di destinatari, dell’iter complessivo di digitalizzazione che stiamo mettendo in campo con le diverse risorse economiche e strumenti disponibili: dalla roadmap per l’Agenda Digitale 2021-2027 ai progetti presentati per l’uso dei fondi del PNRR, che prevede quasi 50 miliardi di euro per la prima missione, dal titolo ‘Digitalizzazione, Innovazione, Competitività, Cultura.

“E ancora: dalla legge approvata in Consiglio regionale sugli Open Innovation Center, che prevede lo stanziamento di 3 milioni di euro nel triennio 2021-2023 per la creazione di nuovi Centri sul territorio che favoriscano il trasferimento tecnologico – conclude Lombardi – e di competenze dal mondo della ricerca a quello delle imprese, promuovendo innovazione, digitalizzazione e sostenibilità, fino ai bandi per finanziare la ‘diagnosi digitale’ delle Micro Piccole e Medie Imprese e i voucher per connettività e acquisto di pc e tablet rivolti alle famiglie meno abbienti di tutto il territorio regionale”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere le notizie della Regione Lazio