Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Regione Lazio, le misure per la ripartenza del turismo e delle imprese

Corrado: "Bene il confronto con Conflavoro e Pmi. Bisogna partire da sostenibilità e semplificazione"

Più informazioni su

Regione Lazio – “Una mattinata di confronto e spunti al Tempio di Adriano al convegno di Conflavoro Pmi. Al centro, i nuovi modelli su cui ci stiamo concentrando per fare il salto in avanti e sbloccare settori strategici della nostra economia come il turismo“. Lo dichiara in una nota l’assessore al Turismo, Enti locali, Sicurezza urbana, Polizia locale e Semplificazione amministrativa, Valentina Corrado.

“Abbiamo fatto tutto il possibile – spiega l’Assessore – per venire incontro ai lavoratori del comparto con 20 milioni di Ristori erogati durante la pandemia. La strategia di promozione dei territori, con diversi Bandi per un totale di 7 milioni di euro, è stata fatta coinvolgendo Associazioni, Fondazioni, Enti locali e stimolando la formazione di D.M.O. sempre nell’ottica di creare nuove opportunità di occupazione assecondando partnership tra pubblico e privato.

Adesso siamo entrati nel cuore della misura da 10 milioni di euro, Più notti, più sogni, la risposta concreta del mio Assessorato al Turismo per le imprese ricettive del Lazio al collasso e per tutto l’indotto. Regalando una o due più notti, aumentiamo la permanenza dei turisti nella nostra Regione che puntiamo a rendere più competitiva e attrattiva. C’è stata un’ampia partecipazione con 453 imprese che hanno aderito e una distribuzione capillare su tutto il territorio regionale per un totale di circa 60mila notti gratis da usufruire entro il 10 settembre 2021. Adesso auspichiamo un’analoga risposta da parte dei turisti, italiani e stranieri, a cui stiamo prospettando un modello turistico nuovo nella nostra Regione, basato sul benessere, la tutela dei territori, la sostenibilità e la qualità”

“Sappiamo che il Lazio ha un vantaggio competitivo, – conclude Corrado – patrimonio inestimabile di bellezza, storia, arte, natura – che non può essere sprecato e dobbiamo in tutti i modi assecondare la ripartenza anche attraverso la semplificazione che ci consentirà di dare risposte a cittadini e imprese con maggiore celerità”.
Il Faro online – Clicca qui per leggere le notizie della Regione Lazio

 

Più informazioni su