Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, è operativo lo Sportello per il Microcredito del Centro Leonardo

L'obiettivo principale dello Sportello è di consentire l'accesso al credito a piccoli imprenditori, o persone che aspirano a diventarlo

Fiumicino – Il Centro Leonardo di Fiumicino ospita da oggi il primo desk in Italia dello Sportello Unico Territoriale dell’Ente Nazionale per il Microcredito (Enm) presso un centro commerciale.

Lo sportello è stato inaugurato (leggi qui) alla presenza del presidente dell’Enm, Mario Baccini, del sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, del responsabile asset management Shopping Centers di Generali Real Estate, Stefano Pessina, di Gianpiero Campoli, direttore del Centro Leonardo, e di Riccardo Graziano, segretario generale dell’Enm.

Questa partnership, realizzata grazie al gestore del Centro Savills ed all’impegno di Generali Real Estate per lo sviluppo economico e sociale del territorio, segna l’avvio di un progetto pilota di desk operativi nei centri commerciali che, partendo dal Centro Leonardo, si auspica possa diventare un modello per tutta Italia.

L’obiettivo principale dello Sportello per il Microcredito operativo presso il Centro Leonardo è di consentire l’accesso al credito a piccoli imprenditori, o persone che aspirano a diventarlo, attraverso il “microcredito imprenditoriale”.

Il microcredito è infatti uno strumento finanziario che ha lo scopo di rispondere alle esigenze di inclusione finanziaria e sociale di coloro che possono presentare difficoltà di accesso al credito tradizionale. Non si tratta semplicemente di un prestito di piccolo importo, ma di un’offerta integrata di servizi finanziari e non finanziari, finalizzati in particolare a favorire l’autoimpiego per esempio di donne o disoccupati di lungo corso. Ciò che contraddistingue il microcredito dal credito ordinario è la centralità della persona, che si traduce con l’accoglienza, l’ascolto e il sostegno ai beneficiari dalla fase pre-erogazione a quella post-erogazione, nonché la particolare attenzione prestata alla validità e alla sostenibilità del progetto imprenditoriale.

Presso il nuovo sportello, gli utenti possono essere orientati verso l’accesso ai finanziamenti con il percorso di assistenza e tutoraggio secondo il modello sviluppato dall’Enm e previsti per legge (i cosiddetti servizi ausiliari). Possono inoltre ricevere informazioni e assistenza sui prodotti microfinanziari più recenti e confacenti alle necessità del soggetto valutando diverse opportunità legate al mondo e agli strumenti microfinanziari.

Tutto ciò con l’obiettivo di favorire l’inclusione e l’accesso al credito per la creazione di impresa attraverso la promozione degli strumenti di microfinanza, assistenza tecnica, ricerca, formazione e la diffusione di buone pratiche.

Fra i servizi accessibili, ci sono il progetto “Yes I Start Up” per la realizzazione di interventi formativi su scala nazionale, nell’ambito dell’accompagnamento all’avvio di impresa e supporto allo start up di impresa rivolto a giovani Neet (che non studiano, non lavorano e non frequentano percorsi di formazione professionale), tra i 18 e i 29 anni; il nuovo progetto SelfiEmployment, che finanzia con prestiti a tasso zero fino a 50.000 euro l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da Neet, donne inattive e disoccupati di lungo periodo, su tutto il territorio nazionale, ed il Microcredito Rurale.

“L’importanza della diffusione dell’informazione sugli strumenti utili all’autoimpiego – spiega il presidente dell’Enm, Mario Baccini – passa attraverso la capillare struttura degli sportelli unici sul territorio. La professionalità degli operatori e l’aggiornamento sulle attività microfinanziarie che possono sostenere l’apertura di nuove imprese e reimmettere nel circuito economico giovani e adulti che non avrebbero alternative è un supporto fondamentale in un momento così delicato per l’economia del nostro Paese. Sono sicuro che, attraverso il desk operativo presso Centro Leonardo, riusciremo a sostenere un’ampia fetta di utenti che possono accedere alle opportunità che l’Ente propone, considerando che sono anche attivi gli strumenti di microcredito sociale di Roma Capitale”.

“In una fase di difficoltà economica e sociale che ha colpito tutti indistintamente e in particolare i piccoli imprenditori, i professionisti e gli artigiani che si sono visti falcidiare il reddito dall’emergenza Covid, una politica attiva che punti ad un supporto concreto è necessaria – commenta il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino -. In un comune come il nostro, la presenza di una struttura pubblica che dia risposte concrete è importantissima, un punto in cui questa parte del tessuto economico possa trovare informazioni utili e soluzioni. Il microcredito è una struttura dello Stato e con loro abbiamo pensato a questo tipo di intervento che aiuterà a ripartire tantissime aziende e, auspicabilmente, anche a nuove idee di nascere. Questo desk può dare un senso vero di ripresa. Ringrazio anche Generali che in questi mesi ha lavorato molto per la ripresa di questo luogo e in loro abbiamo trovato disponibilità a trovare soluzioni condivise. E proprio in questo senso, sempre qui apriremo il centro per l’impiego, insieme alla Regione. Azioni concrete che possano risolvere i problemi delle famiglie”.

“E’ motivo di grande soddisfazione per noi essere il primo centro commerciale ad essere stato scelto – per la prima volta in tutta Italia – per ospitare uno sportello dell’Ente Nazionale del Microcredito (Enm). Un’ulteriore conferma questa della grande ed efficace potenzialità della nostra realtà commerciale. Il Centro Leonardo di Fiumicino, infatti, è sempre più un punto di riferimento per il territorio. Ed ora, grazie alla partnership tra Enm e il Centro Leonardo, daremo facile accesso al credito a piccoli imprenditori, o aspiranti tali, rispondendo alle necessità di coloro che normalmente faticano ad ottenere prestiti dagli istituti bancari, e che troveranno al Centro Leonardo la possibilità di informarsi su prodotti microfinanziari diversificati utili all’autoimpiego. Ci teniamo ad essere, ancora una volta, apripista con un progetto pilota di desk operativi nei centri commerciali che ci auguriamo potrà diventare un modello efficace anche altrove”, dichiara Stefano Pessina, Head of AM Shopping Centers di Generali Real Estate Spa.

“L’attivazione dello Sportello per il Microcredito è la dimostrazione concreta di come il Centro commerciale Leonardo presti, ancora una volta, particolare cura e attenzione, alle esigenze del territorio. Lo Sportello per il Microcredito infatti, rappresenterà un punto di riferimento per l’accesso al credito a favore di piccoli imprenditori. Un progetto che inizia per la prima volta in Italia proprio all’interno della nostra galleria commerciale. L’ennesima conferma per noi, di come e quanto, il nostro impegno stia portando risultati sempre più concreti e tangibili”, dichiara Gianpiero Campoli, direttore del Centro commerciale Leonardo di Fiumicino.

Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Fiumicino
Clicca qui per iscriverti al canale Telegram, solo notizie di Fiumicino